By Erin Holloway

I nuovissimi televisori Samsung sono spettacolari e quasi assolutamente non fanno ancora per te

Televisori microLED Samsung

Fonte: Samsung (Credito immagine: Samsung)

Se c'è qualcosa per cui vieni al CES, sono i televisori. E se c'è qualcuno per cui vieni al CES, è Samsung. E il produttore coreano ha portato nel 2020.



Il nome del gioco quest'anno, ancora una volta, è la risoluzione 8K. Anche se probabilmente stai ancora cercando di guardare quanti più contenuti 4K possibile - e questa è ancora una lotta più grande di quanto vorremmo che fosse - il settore è andato avanti per alcuni anni con la risoluzione di prossima generazione, perché è quello che fa.

E Samsung non si concentra solo sulla risoluzione stessa. Questa è solo matematica, dopotutto. Lo fa anche sembrare ancora migliore sullo schermo, oltre a migliorare il design generale in modo da avere più di un semplice schermo piatto nella tua casa.

Anche le cornici stanno facendo del loro meglio per scomparire quest'anno. O almeno sono il minimo possibile a questo punto, ed è piuttosto incredibile da vedere.

Quindi tuffiamoci in ciò che Samsung ci ha portato al CES 2020.

TV Samsung 2020 QLED 8K e MicroLED

Una TV 8K in sé e per sé non è davvero nuova. Ma stanno diventando ridicolmente cool. La nuova linea QLED di Samsung nel 2020 è guidata dal Q950. È basato su Tizen, ovviamente, che è il sistema operativo semi-open source che l'azienda utilizza da anni. (Questo è in contrasto con cose come webOS di LG, Android TV o Roku TV.)

C'è anche un sacco di IA integrata, perché ciò che non ha l'IA integrata a questo punto. E questo farà cose come regolare automaticamente la luminosità e il contrasto in base alla luce ambientale nella stanza. Farà anche le sue cose per comprimere il video in modo da non risucchiare tutta la larghezza di banda che potresti altrimenti. (E Samsung afferma che sta lavorando direttamente con Amazon su questo per aumentare i contenuti a definizione standard in Prime Video a 4K.)

Ma quello che noterai assolutamente è la quasi mancanza di una lunetta. Samsung afferma che c'è un rapporto schermo-corpo di quasi il 99 percento, che essenzialmente fa scomparire la cornice. E la TV stessa ha uno spessore di 15 mm e ha una parte posteriore completamente piatta, quindi si adatta perfettamente a una parete.

E in qualche modo Samsung è riuscita a stipare anche un audio killer nel Q950. Ha altoparlanti su ciascun lato del display e woofer nella parte posteriore per l'audio 5.1 virtuale. Sarà meglio degli altoparlanti esterni? Forse no. Ma è comunque un'impresa incredibile in un dispositivo spesso meno di 2 centimetri.

E i televisori 8K del 2020 utilizzano pannelli MicroLED su tutta la linea, dalle dimensioni da 75 pollici fino a un mostruoso 150 pollici. Ciò tiene conto della sottigliezza e delle minuscole cornici. E sembra Buono .

Il siero va in verticale

Ma cos'è il CES senza un prodotto ridicolo che non comprerai mai da solo? Quest'anno per Samsung è The Sero. È già stato rilasciato in Corea del Sud e diventerà globale nel 2020.

Il succo? Va in verticale insieme al tuo smartphone. Quindi, sia che tu stia guardando il video con il solito orientamento orizzontale o il vlog verticale di qualcuno, la TV si adatterà a quella presentazione. È un'idea pazza, e ancora più pazza da vedere effettivamente implementata.

Pazzo buono? Pazzo male? Pazzo costoso? Tutti e tre, molto probabilmente.

Immagine 1 di 2

(Credito immagine: Samsung)

Immagine 2 di 2

(Credito immagine: Samsung)