By Erin Holloway

Rob Brydon sarebbe 'sorpreso' se lo zio Bryn non fosse gay in 'Gavin & Stacey'

Rob Brydon

Rob Brydon nel ruolo di zio Bryn in 'Gavin e Stacey' (Credito immagine: Matthew Horwood/GC Images)

Dipende se Ross e Rachel 'erano o meno in irruzione'. Gli amici e ora sembra che sia stato risposto: Sì, zio Bryn dentro Gavin e Stacey è gay.

Lo zio Bryn è diventato un personaggio iconico nella serie estremamente popolare da quando è stato presentato per la prima volta su BBC One nel 2007 e l'attore Rob Brydon, che interpreta Bryn, si è divertito molto nel ruolo dell'accattivante, cantautrice gallese incentrato sulla famiglia.



Eppure, sempre sullo sfondo, a volte in primo piano, c'è stato il punto interrogativo sulla sessualità dello scapolo - un motivo vecchio stile nella commedia di successo - e cosa veramente è successo in quella battuta di pesca con il nipote Jason che ha giurato di mantenere il segreto.

Gavin e Stacey i creatori Ruth Jones e James Corden non hanno mai risposto alla domanda e l'imbarazzo che la circonda ha generato molta commedia nel corso degli anni, ma Brydon ha parlato con Jessie e Lennie Ware nel loro Maniere a tavola podcast: C'è una parte di me che non vuole dire nulla perché penso che dovrebbe essere nella mente del pubblico.

Ovviamente l'hanno scritto loro... ma non è ambiguo vero? Sarei sorpreso se non fosse [gay].

Mi chiedo se non abbia mai agito di conseguenza. Non me l'hanno mai detto... è solo quello che c'è nella sceneggiatura.'

Parlando al podcast Table Manners, ha aggiunto: Ma, sai, il modo in cui guarda Larry Lamb, che interpreta Mick...

I presentatori Jessie e Lennie sono intervenuti per essere d'accordo e Rob ha aggiunto: beh, è ​​un ragazzo dall'aspetto adorabile...

Per confondere un po' le cose, Rob ha continuato: [Ruth e James] non l'hanno mai inchiodato in testa. Penso che spetti al pubblico decidere da solo.

L'ultima volta che abbiamo visto Gavin e Stacey è stato lo speciale di Natale una tantum nel 2019, che ha attirato un pubblico complessivo di 18,5 milioni, lo spettacolo con sceneggiatura più visto dell'intero decennio. In esso, il personaggio di Ruth Nessa ha proposto alla fucina di James, un cliffhanger se mai ce n'è stato uno.

Articoli Interessanti