By Erin Holloway

Rivelato! I più grandi programmi della televisione britannica nel 2021

Linea di condotta

Vicky McClure, Martin Compston e Adrian Dunbar recitano in 'Line of Duty' (Credito immagine: BBC)

A partire dal 2021 in un blocco prolungato con l'intrattenimento domestico mai più importante per noi, l'anno passerà come un grande 12 mesi per l'industria televisiva del Regno Unito, con un enorme pubblico terrestre che mostra che l'appetito per la visione settimanale mainstream è tutt'altro che sotto il pollice di servizi di streaming box-set come Netflix.

I primi 10 programmi illustrano la continua domanda di drammi di qualità che richiedono concentrazione e pazienza, mentre la popolarità perenne dei programmi di intrattenimento iconici non è minimamente diminuita. Il grande vincitore del 2021 è stato il ritorno dell'emozionante indagine di Jed Mercurio sulla corruzione della polizia, Linea di condotta , mentre erano in corso i cali più notevoli Sono una celebrità... Portami fuori di qui! (con un picco di 12,1 milioni nel 2020, fino a un picco di 10,8 milioni quest'anno) e I grandi inglesi Bake Off , passando da 10,4 milioni di spettatori nel 2020 a 9,3 milioni di quest'anno.



Diamo un'occhiata più da vicino ai 10 migliori programmi della TV britannica del 2021.

Linea di condotta (BBC One, maggio) – 15,2 m

La sesta serie ha finalmente rivelato l'identità di 'H', il burattinaio nel cuore della corruzione della polizia e mentre alcuni erano delusi si è rivelato essere DSU Buckells (Nigel Boyle), il dramma criminale ha fornito una narrativa costantemente tesa.

Oprah con Harry e Meghan (ITV, marzo) – 13,9 m

Che tu sia il Team Meghan o il Team Windsor, questa intervista è stata avvincente, anche se di lunga durata e ha mostrato il puro potere di attrazione della coppia, che ha convinto Netflix a firmare un contratto di produzione da 100 milioni di sterline.

Vieni a ballare rigorosamente (BBC One, dicembre) – 12,2 m

La nazione ha trovato un nuovo tesoro nella forma di East Enders l'attrice Rose Ayling-Ellis, che non solo sapeva ballare come una professionista, ma doveva superare la sua sordità e contare i passi per tenersi in tempo per farlo. Straordinario.

Sono una celebrità... Portami fuori di qui! (ITV, novembre) – 10,8 milioni

Il castello di Gwrych era particolarmente a disagio nella 21a serie del classico dell'intrattenimento, colpito com'era da Storm Arwen, ma lo spettacolo doveva andare avanti e alla fine il fascino con i piedi per terra di quello di Emmerdale Danny Miller lo ha vinto King of the Castle su Frankie Bridge e Simon Gregson.

TV stasera Suranne Jones nei panni di Amy Silva.

Suranne Jones nel ruolo di Amy Silva in 'Vigil'(Credito immagine: BBC)

Veglia (BBC One, settembre) – 10,4 milioni

Suranne Jones ha interpretato un detective di Glasgow con una vita personale complicata in questo ambizioso thriller sottomarino Trident che ha portato lo spionaggio e la cospirazione globale ai limiti della credulità. Poi è andato un po' più in là...

Il cantante mascherato (ITV, gennaio) – 9,9 milioni

Chi potrebbe dire di no a una piccola follia di metà inverno nella forma della seconda serie di questa stravaganza canora eccentrica di origine coreana?

Gli omicidi del Pembrokeshire (ITV, gennaio) – 9,5 m

Luke Evans ha interpretato la DSU Wilkins in questo dramma su due casi irrisolti degli anni '80.

I grandi inglesi Bake Off (Canale 4, settembre) – 9,3 m

Giuseppe Dell'Anno è diventato il 12° vincitore di Sfornare in una serie classicamente combattuta.

Chiama l'ostetrica (BBC1, aprile) - 8,7 m

Il dramma in costume della BBC One non ha mostrato segni di diminuzione del potere quando è tornato per la serie 10 ad aprile.

Morte in paradiso (BBC1, gennaio) – 8,5 m

Non c'è niente come essere trasportati nell'isola immaginaria di Saint Marie per uno o due omicidi baciati dal sole sotto le palme e non vediamo l'ora che torni a gennaio.

(Queste cifre sono state riportate per la prima volta da Scadenza .)