By Erin Holloway

Myleene Klass rivela come ha superato la sua paura realizzando il suo crudo documentario sull'aborto spontaneo

Lezione di Myleene in TV stasera

Myleene Klass in 'Aborto spontaneo e io' (Credito immagine: UKTV)

La musicista, presentatrice e imprenditrice Myleene Klass afferma che il suo imminente, profondamente personale documentario sull'aborto spontaneo inizialmente l'ha terrorizzata, ma sapeva che un programma del genere l'avrebbe aiutata ad affrontare il suo.

Myleene Klass: aborto spontaneo e io vedrà la mamma di tre figli aprirsi sul trauma che ha vissuto quando ha perso quattro bambini e mira a rompere il tabù che spesso circonda questo tipo di perdita di gravidanza.



Myleene me l'ha detto Il Telegrafo che aveva perso quattro bambini con il fidanzato Simon Motson dopo aver vissuto gravidanze sane con le sue figlie, Hero e Ava.

È stata un'esperienza che ha pubblicizzato per la prima volta in un post su Instagram lo scorso ottobre: ​​io sono la mamma di 7 bambini, Ava, Hero, Apollo il mio bambino arcobaleno e 4 piccole stelle nel cielo. So dopo i miei MC come ho setacciato Internet alla ricerca di storie simile al mio per la pace, la rassicurazione. Spero che questo aiuti anche un'anima perduta.

Era un post così viscerale e onesto, ha detto Myleene. Così tante donne avevano bisogno di vederlo. Ho pensato: 'Beh, l'unico modo in cui puoi fare la tua parte in questo è parlando e anche condividendo'. Ma è molto difficile da fare e ti lascia in una posizione estremamente vulnerabile.

Si sentiva sola dopo ogni aborto spontaneo e si ritrovava a cercare su Google nel cuore della notte, alla ricerca di qualcuno che le dicesse, questo è quello che devi fare, oppure, è successo a me'.

Le sue esperienze strazianti e solitarie hanno portato alla realizzazione del documentario su W Channel, un progetto che inizialmente riteneva troppo scoraggiante per pensare di realizzare.

Volevo [farcela] ma all'inizio non avevo il coraggio. Non mi metto mai in posizioni in cui sono vulnerabile perché non ne ho più bisogno. Amo la mia vita – perché dovrei dare una scossa all'improvviso per fare questo documentario di cui ero terrorizzato? Ma l'ho fatto perché questo programma mi avrebbe aiutato immensamente.

Myleene spera Aborto spontaneo e io aiuterà le donne a smettere di incolpare se stesse e aiuterà l'organizzazione benefica Tommy's per la gravidanza a costringere il governo a cambiare il sistema di assistenza in modo che più famiglie possano ottenere l'aiuto di cui hanno bisogno dopo un aborto spontaneo.

La sua stessa storia ha un finale più felice di molti. Dopo quattro aborti con Sim, nel 2019 ha dato alla luce un figlio, Apollo.

Ero così grata per quello che avevamo già, ha detto della sua famiglia. Ma volevo questo bambino con Sim e non volevo che la cosa che ci legava fosse la perdita di un bambino. Le famiglie miste lo sapranno; c'è il mio, il tuo e il nostro, e lui è nostro. È come se lo stessimo tutti aspettando.

Myleene Klass: aborto spontaneo e io sarà proiettato su W giovedì 14 ottobre.