By Erin Holloway

'The Morning Show' 2.09 Recensione: Testimonianza

Il nostro verdetto

Anche se 'The Morning Show' finalmente lascia che la pandemia si scontra con i suoi personaggi, il risultato è frustrante e mal gestito come sempre.

Per

  • - Dopo molti episodi che li hanno separati, Jennifer Aniston e Julianna Margulies hanno un'intesa solida, anche se tagliente, insieme
  • - Margulies, nel complesso, continua ad essere una luce brillante di questa seconda stagione

Contro

  • - L'incapacità di questo show di confrontarsi accuratamente con personaggi che sono orgogliosamente antipatici è il suo più grande punto debole
  • - Il tentativo di divinizzare Mitch Kessler nella sua morte è orribile e fuorviante
  • - La natura egocentrica dei personaggi è un altro tallone d'Achille

Questo post contiene spoiler per Lo spettacolo mattutino . Dai un'occhiata alla nostra ultima recensione qui .

Beh, era inevitabile. L'arco di una stagione di Lo spettacolo mattutino , oltre a documentare lentamente la perdita di sanità mentale tra chiunque lo guardi (ciao!), ha circondato l'assalto della pandemia di COVID-19 negli Stati Uniti. La pandemia si è gradualmente insinuata sui ninny egocentrici che compongono l'ensemble di questo programma, poiché si rendono conto che i loro problemi sono pochissimi di fronte a un virus invisibile che può spazzare via innumerevoli persone in tutto il mondo. Quindi era inevitabile che qualcuno nello show, un personaggio normale, contraesse il COVID prima della fine della stagione. E se avessi Alex Levy (Jennifer Aniston) sulla tua carta bingo come fortunato destinatario del virus mortale, congratulazioni a te!



Forse ha più senso che la persona più egocentrica in questo show – e ragazzo, questo dice molto – sia quella a prendere il COVID. All'inizio della stagione, quando il conduttore di UBA Daniel (Desean K. Terry) si è recato a Wuhan per coprire le prime settimane della pandemia, sembrava che potesse essere lo sfortunato vincitore della lotteria COVID, se non altro perché era il più vicino alla situazione . Ma a questo punto, mentre parliamo di Testimonianza, il penultimo episodio della stagione, sembra che Daniel fosse semplicemente la persona più intelligente nella stanza, rendendosi conto che il COVID sarebbe stato un grosso problema prima di tutti gli altri. Quindi, invece, è Alex — che si è recata nell'hot spot COVID in Italia ed è tornata negli Stati Uniti da un po', già scossa dalla morte del suo ex co-conduttore e spazzino Mitch Kessler (Steve Carell) — ad avere il virus e conclude questo episodio al pronto soccorso.

Ma torniamo all'inizio. Alex ha concluso l'ultimo episodio dicendo all'ex moglie di Mitch, Paige (Embeth Davidtz), che era morto in Italia, solo per rendersi conto esattamente di quanto Paige odiasse le viscere di Alex per cose come, oh, sai, andare a letto con Mitch e fingere di non averlo fatto. . Quando torna al suo appartamento, si addormenta, ma non prima di aver afferrato la dichiarazione scritta di Mitch sulla loro relazione (o meglio, di aver mentito sulla loro mancanza) e di tenerla stretta come se fosse un peluche, il che non è affatto strano .

Bradley (Reese Witherspoon), nel frattempo, ha a che fare di nuovo con il fratello fannullone/dipendente Hal (Joe Tippett), che ha fatto una scena enorme nell'episodio precedente rompendo cose nella sala pausa dell'UBA, facendo baldoria da ubriaco e cantando The Boxer di Simon e Garfunkel in cima ai suoi polmoni. Ora che è un po' più sobrio, Hal si scusa il più possibile, insinuando anche che è davvero Bradley che gli ha fatto desiderare di farle del male a causa di come lei lo ha ferito. Come l'ha ferito? Non ci interroghiamo su quei piccoli dettagli. Al momento, Hal si offre di andare in riabilitazione, per ottenere un aiuto di qualche tipo, il che sembra un segnale incoraggiante.

Meno incoraggiante è il modo in cui Will Arnett viene utilizzato per scopi così malvagi Lo spettacolo mattutino . Pregiudizi personali che brillano qui, ma amico, Arnett merita di più che interpretare lo sfortunato agente di Alex, Doug, che si unisce a lei mentre torna all'UBA per incontrare i dirigenti Cory (Billy Crudup) e Stella (Greta Lee). Anche se Doug si aspetta che lei venga sgridata, Cory e Stella sono entrambi immensamente comprensivi del tempo libero di Alex e del suo viaggio in Italia. Ma Alex ha una sorpresa per tutti gli altri: restituirà il suo stipendio di 25 milioni di dollari e lascerà l'UBA il 16 marzo, il giorno prima della pubblicazione del libro scritto da Maggie Brener (Marcia Gay Harden).

Verrò cancellato, dice Alex, e ascolta, non c'è modo di guardare una persona dire una cosa del genere e dirlo sinceramente, senza che sia immensamente, involontariamente divertente. È più divertente perché Alex è serio e sono abbastanza sicuro che lo sia anche lo spettacolo. Trama. Ma Alex continua a sottolineare con Cory in privato che è perché a) è andata a letto con Mitch, b) l'ha fatto volentieri e c) non se ne pente. Non importa quanto sia torturata una metafora che Cory possa inventare - questa volta, ha a che fare con il flipper e la migliore strategia per vincere, e questa è un'ulteriore prova che Billy Crudup sta facendo del suo meglio per far girare l'oro da paglia molto debole - Alex è risoluta a restituire il suo stipendio e lasciare lo spettacolo.

Greta Lee e Billy Crudup entrano

Greta Lee e Billy Crudup in 'The Morning Show'(Credito immagine: Apple TV+)

Per quanto risoluta sia Alex, non è ancora disposta a dire a Bradley cosa sta effettivamente succedendo, anche dopo che la conduttrice più giovane si è offerta di incontrarla per un drink. Le cose si fanno più imbarazzanti per lei quando nientemeno che Paige visita l'ufficio dell'UBA per parlare brevemente della perdita di Mitch. È lì per invitare lo staff dell'UBA al servizio funebre di Mitch tra una settimana, ma riesce a dare una buona occhiata ad Alex (che è il minimo che si merita, siamo onesti).

L'imbarazzo aumenta quando è il momento del ritorno di Alex il primo giorno feriale di marzo 2020. Con Bradley che porta Hal in riabilitazione, si unisce ad Alex Lo spettacolo mattutino di Laura (Margulies). Riesci a immaginare se dovremo rivivere tutto questo da capo?, chiede a bassa voce a Laura durante l'introduzione dello show sulle epidemie passate mentre guardano una clip sulla seconda morte per COVID-19 negli Stati Uniti e, stranamente ancora, la parola PREVENZIONE non appare in grandi lettere nere nella parte inferiore dello schermo.

Voglio notare che la scrittura di questo spettacolo è sempre sconcertante per me, ed ecco un piccolo esempio del perché. Quando lo spettacolo inizia ad andare in diretta, Alex chiede rapidamente a Laura di prepararla per una storia che vuole raccontare al massimo, e Laura è felicemente d'accordo. Qual è, vi chiederete, la storia? Ebbene, non lo scopriamo mai. Perché avere la configurazione senza il payoff?

E perché abbiamo visto Julianna Margulies e Jennifer Aniston imparare che dovrebbero lavarsi le mani per 20 secondi per aiutare a combattere la diffusione del coronavirus? Bene, non c'è una buona risposta, ma otteniamo quella scena. Otteniamo anche la scena in cui cantano una canzone sceneggiata - che dovrebbe sembrare non sceneggiata, ma il teleprompter indica deliberatamente il contrario - che imita Happy Birthday in termini di essere abbastanza a lungo da sottolineare il lavaggio delle mani. Non avresti mai pensato che avresti voluto vedere Margulies e Aniston cantare in perfetta armonia in una canzone come questa e, francamente, sono mortificato per conto di Margulies.

Mortificante è anche la scena successiva in cui Bradley lascia Hal in riabilitazione, e quest'ultimo si arrabbia immediatamente e si suicida quando scopre che sua sorella non sarà disposta a fargli visita dopo che il suo periodo in riabilitazione è finito. Hal minaccia di overdose con i soldi che Bradley gli ha dato, ma Bradley gli dice in lacrime che ha bisogno di prendere possesso della sua vita. Se solo potessimo andare avanti da questa trama.

Ma torniamo a Laura e Alex. Dopo che lo spettacolo del lunedì è finito, parlano delle cose nello spogliatoio di Laura quando Alex chiede senza mezzi termini a Laura perché non le piace il nostro antieroe. Alex ancora una volta si comporta in modo totalmente inconsapevole del proprio comportamento, anche quando Laura fa notare che dichiararsi in quel modo – a malincuore, come forse ricorderete – significava che aveva bisogno di amici in un momento in cui Alex aveva deciso di aver bisogno di spazio. Laura nota astutamente che ad Alex piaceva parlare, e Alex sostanzialmente ammette tutto Sì, ho spettegolato sul fatto che tu fossi una cosa lesbica senza molta resistenza. Laura osserva con calma che i pettegolezzi che Alex ora vede come viziosi si sentono così solo perché le persone spettegolano su di lei. Dio, vorrei che questo spettacolo parlasse di Julianna Margulies. La rivoglio come protagonista di un dramma che merita di nuovo i suoi talenti.

Julianna Margulies dentro

Julianna Margulies in 'The Morning Show'(Credito immagine: Apple TV+)

Mentre la settimana continua, Cory si ritrova ospite in uno dei talk show della sua stessa rete, condotto da Peter Bullard (Dave Foley, che torna di nuovo). Lasciamo da parte per un minuto il dettaglio difficile da digerire che un dirigente di rete sarebbe un ospite in un talk show (in parte perché al pubblico importerebbe? Davvero?). Il vero scopo del talk show è che Cory inviti pubblicamente Maggie Brener all'UBA per parlare del suo prossimo libro, e posso solo sperare che Foley sia stato pagato bene per una scena così breve. (Seriamente. È divertente. Questo spettacolo non lo è.)

Questo porta Cory a chiedere in seguito a Bradley di fare l'intervista, perché so che sarai onesto. Bradley sembra in conflitto, soprattutto perché riceverà una copia anticipata, ma è qui che devo ribadire ancora una volta: a quante persone importerà questo libro? Questo spettacolo è così isolato che è difficile immaginare che qualcuno al di fuori della piccola bolla dei media si metta a spasso.

A metà dell'episodio, otteniamo un tuffo nel passato dalla prima stagione dello show: l'ex assistente alla produzione Claire (Bel Powley, inspiegabilmente elencata nei titoli di testa nonostante non fosse apparsa in precedenza quest'anno). Il meteorologo Yanko (Nestor Carbonell) è in giro a guardare la testimonianza del dottor Anthony Fauci sulla pandemia quando incontra Claire. All'inizio sono tutte risate e sorrisi, finché Claire non si rende conto che Yanko parteciperà al servizio funebre di Mitch. Lui violentata mio amico! Ha violentato Hannah! Claire, furiosamente e accuratamente, fa notare. Si è anche lasciata sfuggire di aver aiutato la famiglia di Hannah a coprire le spese legali mentre tentavano di citare in giudizio UBA per la stessa somma di denaro pagata all'ex dirigente Fred Micklen (Tom Irwin), prima che se ne andasse con rabbia.

È, voglio notare, particolarmente irritante che Claire, che si presenta per tre minuti in questa stagione, sia l'unica voce della ragione in termini di come Mitch Kessler dovrebbe essere trattato, sia in vita che in morte. La sua breve apparizione è solo un ulteriore segno che questo spettacolo è più impegnato nel rendere Mitch simpatico per controbilanciare il fatto che ero un predatore sessuale. È una scelta creativa sconcertante e inquietante.

Più tardi, Bradley è alla casa editrice che pubblica il libro di Maggie, invitato in un'area privata per iniziare a leggere in preparazione per la sua intervista. È un dettaglio particolarmente divertente (e mi ha fatto ridere indipendentemente dal fatto che debba o meno) che la prima cosa che fa Bradley sia passare all'indice per vedere quante volte viene menzionata nel libro. (Meno di quanto lo sia Alex, come ti aspetteresti.) I brevi frammenti del libro che ascoltiamo, per gentile concessione della voce fuori campo di Witherspoon, implicano molto: Alex aveva ragione ad essere preoccupato per Brener, poiché sembra che sia un grande obiettivo del libro. Voglio sottolineare, però, che l'intera stagione, forse per caso, ha fatto di tutto per stabilire che Alex Levy è una persona terribile. Non è giusto che in una relazione simbiotica come questa venga trattata così male rispetto a Mitch, ma le azioni di Alex parlano a voce estremamente alta.

Ora, parlando ancora una volta di buffi uomini canadesi che si spera siano stati ben compensati per le scarse apparizioni in questo episodio, Martin Short. Short è stato particolarmente magistrale ed esilarante nella commedia di Hulu Solo omicidi nell'edificio , quindi suppongo che ci debba essere equilibrio nelle scale karmiche, motivo per cui riappare qui come un controverso intrattenitore al memoriale di Mitch, pronunciando senza ironia la frase, Causa della morte: cancellare la cultura. Vorrei aver capito perché questo spettacolo si stava facendo in quattro per rendere Mitch una figura pietosa, invece di un predatore sessuale le cui azioni hanno ispirato una donna ad uccidersi .

Karen Pittman avanti

Karen Pittman in 'The Morning Show'(Credito immagine: Apple TV+)

Dopo la breve apparizione di Short, vediamo che Alex è arrivata al servizio funebre, dove viene accolta per la prima volta da Paola (Valeria Golino), che ha aiutato a volare dall'Italia. Alex si offre di aiutare Paola con il suo documentario, ma la incoraggia a capire le cose in fretta perché, nel caso non l'avessi saputo, sta per essere cancellata. Allora perché non interrompere il procedimento e fare un grande discorso? Alex lo fa, continuando per alcuni minuti su come il mondo dei media sia sempre incentrato sul lavorare di più e spingersi oltre, e così via e così via, oltre a alcune sciocchezze su come Mitch stesse diventando una persona migliore. Questo è Lo spettacolo mattutino nella sua forma più autocelebrativa e ridicola, perché ci sono pochissime prove che Mitch stesse cercando di essere una persona migliore, per quanto Mitch stesse cercando molto di essere lasciato solo perché non voleva fare il duro lavoro di diventare una persona migliore.

È una scena la cui sciocchezza è accompagnata solo dall'intervista tra Bradley e Maggie Brener. Per far sparire tutto qui richiederebbe qualcosa di simile a un'auto-lobotomia, a causa di quanto enormemente egocentrica e ignorante sia la scena nel suo intento: lasciare che Bradley prenda Alex dai guai e ritragga Maggie come una dispettosa e meschina... essere giornalista che vuole mandare in onda la biancheria sporca invece di raccontare la storia di una donna cambiata; disse la donna essendo Alex. Bradley si comporta scioccato dal fatto che un famoso giornalista sia sulla copertina di un libro in cui accusa vari misfatti che ha commesso o ha permesso che si verificassero sotto la sua sorveglianza, mentre rimprovera Maggie per non aver riportato la storia di come ha ottenuto il suo lavoro all'UBA, perché, per favore ricorda, per ogni personaggio in questo show, la storia parla di loro e di nessun altro. È ridicolo e stupido, come spesso è questo spettacolo.

In che modo tutto ciò ha senso? Laura chiede a Bradley in seguito, sottolineando accuratamente che Bradley era il nemico numero uno di Alex (anche all'inizio di questa stessa stagione) e che aveva voluto che molte delle informazioni nel libro di Maggie fossero rivelate. (È qui che dovrei notare che, per quanto mi piaccia la performance di Margulies, questo spettacolo che sottolinea le proprie incongruenze non è una scusa per l'esistenza di tali incongruenze. Se conosci i tuoi difetti, correggili.)

Laura poi dice che a causa delle sue condizioni cardiache, si recherà nel suo ranch nel Montana mentre la pandemia, si spera, scoppierà, invitando Bradley a unirsi a lei. Non mi piace quando la mia donna lavora, dice Laura ironicamente, prima di dire che ha uno studio nel ranch che Bradley potrebbe usare. Sono la tua donna? Bradley chiede speranzoso. Laura dice di sì, e io sono a favore di più Margulies, quindi se è quello che serve per farle tornare (se questo show ottiene una terza stagione), allora bene. Tutto andrebbe bene finché Bradley non riceve una busta dal suo portiere: sono i soldi che ha dato ad Hal.

E ora, ci avviciniamo al finale, grazie a Dio. Alex, a letto, è inorridito da Twitter, che era sembrato incoraggiante dopo l'intervista. Il problema è che qualcuno di nascosto l'ha filmata al servizio funebre di Mitch, e nel rivelare che è andata a trovarlo in Italia, i social media si sono rivoltati contro di lei. (Come dovrebbero. Sheesh.) Quando un'emittente nota che Alex ha messo in pericolo i suoi colleghi esponendoli potenzialmente al COVID, va fuori di testa, si infila un tacco alto e si mette fuori combattimento. Si sveglia in un letto d'ospedale, dove chiama Doug, che le dice che Chip l'ha trovata con una lieve commozione cerebrale e anche... oh sì, ha il COVID. (Sono stata cancellata, dice in lacrime poco prima.)

Alex Levy ha appena messo in pericolo la sua intera rete esponendoli a un virus, ma cosa conta di più? Che potrebbe essere stata cancellata! Scopriremo la prossima settimana quanto avrà ragione.

Articoli Interessanti