By Erin Holloway

'The Lakes with Simon Reeve': data di uscita, dove va, guida agli episodi e tutto ciò che sappiamo

'The Lakes with Simon Reeve' vede Simon fare trekking attraverso questo bellissimo aeea dell'Inghilterra settentrionale. (Credito immagine: BBC)

I laghi con Simon Reeve è un po' diverso dalle solite avventure televisive di Simon. In precedenza, Simon ha viaggiato in tutto il mondo per i suoi diari di viaggio della BBC2, visitando spesso alcuni dei luoghi più pericolosi del pianeta, in particolare quando ha fatto viaggi televisivi lungo il Tropico del Capricorno, il Tropico del Cancro e l'Equatore. Ma dopo il suo recente viaggio in Cornovaglia, il presentatore è ancora una volta più vicino a casa per questa ultima serie in tre parti, I laghi con Simon Reeve .

Tuttavia, il viaggio di Simon in Cumbria si rivela selvaggio quasi quanto alcune delle sue avventure lontane, quando incontra una coppia che spara (e mangia) scoiattoli grigi, viene fatto saltare in aria da granate assordanti e visita il sito industriale più contaminato a ovest di Chernobyl.



'Il Lake District non è solo villaggi di scatole di cioccolatini e Beatrix Potter', afferma Simon Reeve, 49 anni. 'C'è molto da vedere e da fare oltre le normali aree turistiche. Uno dei miei momenti preferiti è stato il nuoto selvaggio nel lago Buttermere. Era gelido, soprattutto quando l'equipaggio continuava a dire: 'Aspetta Simon, nuota di nuovo lì, abbiamo bisogno di un altro colpo di drone!'

Simon in seguito visita il secondo parco eolico più grande d'Europa e impara l'arte del 'dimenarsi' del fiume, una tecnica per invertire il raddrizzamento storico dei fiumi per ridurre le inondazioni. Ma ammette che non vede l'ora di viaggiare di nuovo più lontano.

'Spero di tornare in Sud America perché è lì che stavo girando poco prima della pandemia', dice. 'Viaggiare fa parte del mio DNA. Non è solo un gioco da ragazzi, fa parte di ciò che significa essere umani.'

Ecco molto di più I laghi con Simon Reeve mentre ci guida attraverso la sua nuova serie in tre parti della BBC2...

'The Lakes with Simon Reeve' vede Simon molto più vicino a casa del solito..(Credito immagine: BBC)

Data di uscita di 'The Lakes with Simon Reeve'.

La data di messa in onda per I laghi con Simon Reeve è domenica 14 novembre su BBC2 alle 21:00. È una tre parti con episodi che vanno in onda settimanalmente e poi resi disponibili su BBCiPlayer poco dopo. Non si sa ancora una data di rilascio mondiale o statunitense, ma aggiorneremo non appena lo sentiremo. Simon pubblica spesso un libro di accompagnamento per accompagnare i suoi viaggi, quindi ci aggiorneremo anche su questo.

'The Lakes with Simon Reeve' fa un viaggio attraverso il meglio del Lake District(Credito immagine: BBC)

Una guida all'episodio uno di 'The Lakes with Simon Reeve'.

Nella prima puntata di I laghi con Simon Reeve , Simon soggiorna nell'ostello della gioventù più remoto d'Inghilterra, visita un sottomarino nucleare e incontra agricoltori di montagna che lottano per guadagnarsi da vivere, tra cui Angus, 18 anni.

'È un giovane a cui è stata lasciata la sorprendente responsabilità di gestire una fattoria di 1.500 acri dopo che entrambi i suoi genitori sono morti entro un anno', dice Simon. 'Non puoi fare a meno di avere un groppo in gola.'

Simon viaggia attraverso il glorioso Parco Nazionale del Distretto dei Laghi e la contea di Cumbria. Con le sue magnifiche montagne, le valli glaciali e sedici laghi e laghi iconici, il Lake District è una delle grandi meraviglie naturali del nostro paese. Ma enormi cambiamenti stanno investendo questo antico paesaggio. In questo primo di tre programmi, Simon incontrerà alcuni dei personaggi della Cumbria con visioni diverse per il futuro del più grande parco nazionale d'Inghilterra. C'è il gruppo della campagna che cerca disperatamente di proteggere le popolazioni rimanenti di quell'iconica creatura del Lake District - l'elusivo scoiattolo rosso - in parte attraverso l'abbattimento controverso dei grigi in competizione.

A Wild Ennerdale, Simon sarà testimone di un progetto volto a recuperare parte del parco dalle tradizionali attività di pastorizia e silvicoltura e reimpiantarlo con boschi autoctoni. Ma la mossa verso il rewilding del Lake District non è apprezzata da tutti. Sulle gloriose alture, Simon incontra un contadino tradizionale che ha trascorso la sua vita allevando pecore e splendidi pony caduti e che ora sente che questo antico modo di vivere è sul punto di estinzione, tra le iniziative per ridurre l'impatto colossale delle pecore al pascolo l'ambiente naturale. 40.000 persone vivono e lavorano all'interno dei confini del parco nazionale, ma le comunità rurali sono sotto pressione. Y

I giovani stanno lasciando le industrie tradizionali, un processo non aiutato dalla chiusura del famoso college agrario della Cumbria. Simon visita anche Barrow-in-Furness, una città industriale un tempo orgogliosa, dove ora rimane solo uno dei famosi cantieri navali, che costruisce la flotta britannica di sottomarini nucleari. Visita un centro comunitario per donne, dove la pandemia e il blocco hanno visto un picco nei casi di violenza domestica segnalati. Ma anche nelle zone più travagliate della città, il richiamo del vicino Lake District è forte e Simon si unisce a un gruppo di giovani che assaporano per la prima volta le glorie di Windemere.

In

In 'The Lakes with Simon Reeve' incontra gli agricoltori locali tra cui Angus, 18 anni, lasciato per gestire la fattoria di famiglia dopo la morte dei suoi genitori.(Credito immagine: BBC)

Una guida all'episodio 2 di 'The Lakes with Simon Reeve'.

Nell'episodio due di Lakes with Simon Reeve, il presentatore esamina l'impatto degli esseri umani sul Parco Nazionale. Simon si scatena nuotando nelle acque cristalline di Buttermere. Ma non tutti i laghi sono così incontaminati e incontaminati. Il famoso Derwent Water è solo uno dei tanti laghi ora intasati dall'invasiva erba pigmea della Nuova Zelanda. Originariamente portata su queste coste come pianta d'acquario, l'erba si sta diffondendo vigorosamente nei laghi, portata involontariamente da alcuni dei circa 20 milioni di visitatori che visitano il parco nazionale ogni anno.

Con l'allentamento delle restrizioni pandemiche, più turisti che mai dovrebbero nuotare, fare escursioni e arrampicarsi nel Lake District. L'obiettivo per molti sarà quello di scalare la vetta più alta d'Inghilterra, Scafell Pike. Sulla strada per la vetta, Simon scopre che il semplice calpestio sta danneggiando questa montagna iconica e sta allungando le squadre di volontari di soccorso. L'impatto dell'uomo sull'ambiente è ovunque nel Lake District e l'effetto può essere percepito anche ben oltre i confini del parco nazionale. Le gravi inondazioni hanno devastato la città di Carlisle due volte in questo secolo. Mentre il cambiamento climatico è accusato del clima più frequente ed estremo che ha colpito la Cumbria, Simon incontra gli esperti che credono che siano i fiumi a monte a rendere le inondazioni così gravi.

Storicamente molti fiumi nel Lake District e in tutto il paese sono stati raddrizzati artificialmente per fermare le inondazioni dei campi degli agricoltori, aumentando la terra disponibile per i raccolti e il pascolo. La ricerca ha dimostrato che quando cadono forti piogge, l'acqua si riversa in un torrente direttamente in città. Simon visita un nuovo importante progetto che sta riportando i fiumi al loro corso naturale con l'obiettivo di prevenire le inondazioni a valle e creare nuove zone umide. C'è un enorme vantaggio anche per la fauna selvatica. Foulshaw Moss un tempo veniva drenato e utilizzato per la silvicoltura e l'agricoltura commerciale. La zona umida è stata riportata al suo antico splendore e ora ospita falchi pescatori, un rapace mangiatore di pesci che era completamente scomparso dalle campagne britanniche.

Simon Reeve crede che il Lake District sia uno della Gran Bretagna

Simon Reeve esamina gli effetti devastanti del cambiamento climatico nel Lake District.(Credito immagine: BBC)

Una guida all'episodio 3 di 'The Lakes with Simon Reeve'.

Simon esplora la costa selvaggia e frastagliata della Cumbria e scopre quanto sia centrale la contea per molte delle sfide che la Gran Bretagna deve affrontare in questo episodio finale di I laghi con Simon Reeve .

Il Parco Nazionale del Distretto dei Laghi comprende in realtà un bellissimo tratto di costa della Cumbria dove i rari rospi Natterjack abitano uno spettacolare paesaggio di dune di sabbia. Ma questa aspra landa selvaggia si trova all'ombra del sito industriale più pericoloso dell'Europa occidentale. Sellafield si trova a poche miglia dal parco nazionale, ma ospita centinaia di vecchi impianti nucleari in disuso, tra cui la più grande riserva singola di plutonio del pianeta. In una nuovissima struttura di addestramento, Simon incontra la Civil Nuclear Constabulary, un'unità d'élite di polizia armata che è la prima linea di difesa del Regno Unito contro un attacco a un sito nucleare. Dietro le recinzioni di sicurezza a filo spinato di Sellafield, pesantemente sorvegliate, è in corso un'enorme operazione di bonifica nucleare che richiederà cento anni per essere completata. A Simon viene concesso un raro accesso alle strutture obsolete di Sellafield e ad alcuni degli uomini e delle donne incaricati di ripulire e proteggere più di mezzo secolo dalle scorie nucleari britanniche. Non viene generata energia qui, ma è ancora il più grande datore di lavoro privato della Cumbria e potrebbe esserlo ancora tra cento anni.

Un'altra industria controversa con una storia enorme qui è l'estrazione del carbone. La maggior parte è finita negli anni '80, ma un piano per aprire una nuova miniera sulla costa della Cumbria vicino a Whitehaven ha acceso una controversia globale. Simon incontra la gente del posto che sostiene che l'estrazione del carbone per la produzione di acciaio ha senso, per sostituire le cose che importiamo da tutto il mondo e per fornire posti di lavoro e carriere locali tanto necessari. Ma di fronte al cambiamento climatico, gli ambientalisti sono stati aspri nel criticare il piano.

Più in basso lungo la costa, Simon si dirige verso il mare per visitare una parte molto meno controversa della 'Costa dell'energia' della Cumbria, il secondo parco eolico offshore più grande della terra. Ma l'energia più verde da sola non ridurrà le emissioni di carbonio abbastanza da prevenire il riscaldamento globale. Vaste aree del Lake District sono torbiere paludose. La torba è materia organica densa e umida che immagazzina enormi quantità di carbonio. Storicamente è stato utilizzato per riscaldare le case e più recentemente è stato venduto nei garden center. Gli agricoltori hanno anche prosciugato le torbiere per massimizzare i pascoli.

Simon si dirige verso le colline sopra Coniston, per vedere un grande progetto che mira a prevenire il rilascio di carbonio dalle torbiere, invertendo questo processo per riportare la terra al suo antico splendore paludoso. Questo è solo uno dei modi in cui il paesaggio del Lake District è stato modellato da secoli di agricoltura. Alla fine dei suoi viaggi attraverso la Cumbria, Simon incontra James Rebanks, un pastore e autore di bestseller che crede che l'agricoltura non sia il problema che alcuni vedono in luoghi come il Lake District, ma la soluzione a molti dei nostri problemi nazionali, dalla perdita di fauna selvatica al cambiamento climatico. La sua visione dell''agricoltura rigenerativa' in cui gli agricoltori lavorano con il mondo naturale per produrre cibo non è solo un sogno ecologico, è supportato da un'economia dura e sempre più visto come una risposta al declino delle comunità rurali e al degrado della natura mondo. È un finale adeguatamente ottimista per i viaggi di Simon in Cumbria.

C'è un trailer per 'The Lakes With Simon Reeve'?

Sì, la BBC ha rilasciato un trailer per I laghi con Simon Reeve che puoi vedere su iPlayer o a destra qui .

Maggiori informazioni sull'esploratore televisivo e autore Simon Reeve

I laghi con Simon Reeve è l'ultimo di una lunga serie di diari di viaggio televisivi per Simon, molti dei quali sono stati trasmessi su BBC2 e hanno libri di accompagnamento. Tra i suoi numerosi spettacoli e serie ci sono La Grecia con Simon Reeve , Tropico del Cancro , Equatore , Tropico del Capricorno , Nord America con Simon Reeve e Vacanze nella zona di pericolo: luoghi che non esistono .

Come autore, Simon Reeve ha scritto nel suo libro del terrore olimpico di Monaco del 1972 Un giorno a settembre , che era stato trasformato in un acclamato documentario unico nel 1999. Molti dei suoi diari di viaggio TV hanno anche libri di accompagnamento scritti da Simon .

* I migliori documentari della BBC
*
I migliori documentari di Canale 4
*
I migliori documentari di Canale 5 su My 5
*
Top Gear 2021
*
Meraviglioso Galles con Michael Ball
*
Pesca nei laghi e nei fiumi scozzesi
*
Robson Green: pesca costiera

Articoli Interessanti