By Erin Holloway

'Kin' 1.06 Recensione: Il topo

Il nostro verdetto

Amanda Kinsella fa una mossa inaspettatamente audace in un episodio che in qualche modo alza ulteriormente la posta in gioco.

Per

  • - Amanda Kinsella non è venuta per interpretare le famiglie felici
  • - La gamma di emozioni che Charlie Cox offre in un breve lasso di tempo
  • - Colpi di scena inaspettati
  • - Scoprire che Eamon non è così infallibile come crede

Contro

  • - Il giudizio di Frank non è particolarmente solido per un uomo che dovrebbe essere il capo
  • - La cerimonia del ritiro dell'ayahuasca è un po' lunga prima della visione di Eamon

Questo post contiene spoiler per Parente episodio 6. Leggi la nostra ultima recensione qui .

La puntata della scorsa settimana di Parente si è conclusa con Eamon (Ciarán Hinds) che ha dato ad Amanda (Clare Dunne) un ultimatum riguardo alla sua scorta di droga scomparsa, che sembrava non essere altro che volere indietro la sua attrezzatura. Si scopre che tutti hanno qualcuno a cui rispondere e la minaccia di Eamon è motivata da quanti soldi deve alla persona che ha fornito questo bottino. Gli viene concesso un periodo di grazia di due settimane per saldare i suoi debiti, ma è incredulo per il supplemento di € 100.000 per ogni giorno in cui non può rimborsare l'intero importo. È una brutta settimana per Eamon che accetta anche di prendere parte a una cerimonia non ortodossa per volere della sua ex moglie che sta morendo di cancro. Nel frattempo, Amanda non sta nemmeno cercando di soddisfare le sue richieste e invece prende una strada molto diversa per proteggere suo figlio.



Uno degli svantaggi di fare un dramma sul crimine familiare è che è quasi impossibile realizzare qualcosa che non sembri derivato da altri grandi titoli in questo sottogenere, indipendentemente dal fatto che sia il grande di tutti i tempi I Soprano o il successo recente Peaky Blinders . Nonostante la sua ambientazione contemporanea, Parente è più allineato con quest'ultimo e ci sono diversi ritmi familiari negli episodi precedenti che si sono prestati a questo confronto. L'inizio della seconda metà della stagione ha visto uno spostamento verso una svolta più sorprendente degli eventi, che è il risultato del viaggio di Amanda da madre in lutto a sfidante al trono. Solo che non sta cercando di assumere il ruolo di matriarca di Birdy (Maria Doyle Kennedy), e nell'episodio 6 diventa chiaro che la sua priorità risiede davvero nel figlio Anthony (Mark McKenna Jr.) piuttosto che in una presa di potere.

Ci vuole l'intero episodio per capire cosa Amanda si sta sforzando di ottenere e non credo che nemmeno lei potesse prevedere il grande swing che stava per fare – o almeno lo swing che è implicito. Devono accadere diverse cose per spingerla verso questo atto di tradimento e all'inizio sembra che stesse spremendo Kem (Ryan Lincoln) per aiutarla con il suo problema con Eamon. Piuttosto, fa penzolare la promessa di una nuova macchina per determinare se fosse lui la talpa a divulgare informazioni sui movimenti di Kinsella. Bevendo un caffè, chiede a Jimmy (Emmett J. Scanlan) e Michael (Charlie Cox) se hanno avuto precedenti problemi con i topi negli affari di Kinsella, e la risposta è un deciso no. Il motivo è che Frank (Aidan Gillen) mantiene il bisogno di conoscere la cerchia piccola, e Jimmy usa questo momento per esprimere il suo disprezzo verso il recente interesse di Amanda per gli affari. Frank gestisce questa famiglia, non te, le dice esplicitamente, che si presenta come il suo tentativo di riaffermare il dominio. È ancora scontento che sia andata prima da Frank per il problema di Eric, ma questo non è niente in confronto a quello che farà se scopre che ha chiamato la polizia.

Hanna Adeogun e Charile Cox in Kin

Hannah Adeogun e Charile Cox in 'Kin'(Credito immagine: Bernard Walsh/AMC+)

Amanda non rivela perché è improvvisamente preoccupata che possa esserci una fuga di notizie e inizia la sua indagine prendendo di mira il sospetto più ovvio. Kem ha già spazzato via accuse come questa dopo che Caramell è stato colpito e si scopre che Frank non lo ha pressato abbastanza forte. Ostacola Amanda, ma la sua reazione pietrificata quando lei lo minaccia con Jimmy è tutto ciò di cui ha bisogno per confermare i suoi sospetti. Le informazioni che Eamon ha emesso quando ha pronunciato il suo avvertimento erano troppo specifiche e da questa conversazione ha dedotto che qualcuno stava parlando.

Anche se non hanno la più grande operazione, la storia di successo di Kinsella deve molto alla lealtà. I tempi sono cambiati e nel primo episodio è apparso chiaro che i responsabili del gioco non stanno più rispettando le vecchie regole. In effetti, la decisione di Eamon di non sfidare la mancanza di rispetto di Caolan Moore (Lloyd Cooney) nei confronti dei Kinsella è ciò che porta alla sparatoria di Eric e alla successiva morte di Jamie. Questo è stato il catalizzatore di tutto ciò che è seguito, che include il grande atto di tradimento messo in atto sia da Kem che da Amanda.

Durante questa chat, Amanda scopre che Kem ha organizzato Caramell nella sparatoria che gli ha tolto la vita, e le dice anche che la gente di Eamon ha osservato la figlia di Michael, Anna (Hannah Adeogun). Quest'ultima informazione non aveva nulla a che fare con Kem - è stato Michael a portarli direttamente da lei - e invece di tentare di intavolare una conversazione con lei (come sospettavo potessero), l'hanno semplicemente pedinata. Questo è un problema importante poiché Anna ha organizzato un incontro con suo padre in un luogo pubblico per un caffè, il che li mette direttamente nel mirino. Per quanto riguarda il tempismo, Amanda si mette in contatto con Michael pochi istanti prima che il suo cervello stia per esplodere e lui riesce ad afferrare sua figlia prima che sia troppo tardi. Non è lei l'obiettivo, ma abbiamo già visto una Kinsella innocente incontrare la fine prima che compissero 18 anni.

Prima di questa interruzione, Michael aveva avuto un'uscita piuttosto adorabile, se non imbarazzante, con Anna. C'è un bel momento di divario generazionale in cui le spiega come funziona un altoparlante Bluetooth (ovviamente, lei lo sa), e questa conversazione è molto meno tesa delle loro altre interazioni recenti - beh, questo è finché gli uomini armati non entrano nel bar.

Lei pensa che tu sia il diavolo, è ciò che la nonna di Anna pensava di Michael prima della sparatoria, e qualsiasi accenno di speranza che avesse sulla costruzione di una relazione viene strappato via grazie al pericolo mortale in cui si trova. Il suo numero di telefono è stato disconnesso e non c'è modo per lui di raggiungere. In un certo senso, Anna è stata il suo legame con la possibilità di una vita migliore e l'uomo che vuole essere, e senza questo faro, Michael potrebbe intraprendere un percorso molto oscuro (e sanguinoso). Ancora una volta, Cox si muove abilmente tra una gamma di emozioni che inizia con la pura gioia mentre è seduto di fronte a sua figlia con una paura palpabile con solo una porta tra lui e la morte.

Il messaggio di Amanda gli ha concesso secondi preziosi per nascondersi nell'armadio del bar e il rapido arrivo della polizia ha assicurato che il peggio che fosse successo fosse sparato contro la porta. Nessuno è ferito fisicamente, tuttavia, Michael è vicino ad avere un altro attacco: la presenza di Anna interrompe l'innesco dello stress. L'intera sequenza è incredibilmente tesa e il minuscolo ripostiglio è tutt'altro che una fortezza.

Quando Michael chiede ad Amanda come faceva a sapere che Anna era osservata, lei dice tutto ciò che Kem le ha detto, e non sorprende che sia furioso. Pensa che fosse troppo impegnata a fare la detective quando erano in gioco la vita di persone reali. Michael è sinceramente scosso da quanto sia stato vicino all'essere ucciso di fronte a sua figlia, ma Amanda nota anche che avrebbero sempre cercato i nostri punti deboli. Ha un punto valido perché sono state le sue azioni a portarle ad Anna e non alle informazioni di Kem. Con una mossa che non ha senso per lui, Amanda spiega di aver lasciato andare Kem perché non vuole rischiare che lui o Jimmy vadano in prigione a vita – sa che lo ucciderebbero sicuramente. È stato versato abbastanza sangue e lei interrompe questo ciclo di violenza con questo atto di contrizione.

Maria Doyle Kennedy e Aidan Gillen in Kin

Maria Doyle Kennedy e Aidan Gillen in 'Kin'(Credito immagine: AMC+)

Le grigliate non si fermano per Amanda e quando torna a casa viene convocata a un incontro per discutere del futuro di Eric. Si scopre che la sua conversazione con Birdy ha fatto miracoli e Frank è stato convinto a combattere per la libertà di suo figlio. Certo, era riluttante quando sua sorella gli si è avvicinata all'inizio dell'episodio, ma Birdy ha fatto una solida argomentazione sottolineando la lealtà familiare. Una tattica simile non funziona con Amanda perché quando Birdy afferma con enfasi che non vuole una famiglia divisa, lo fa rafforzando l'idea che Amanda non sia una Kinsella di sangue. Se non è considerata una Kinsella legittima, non giocherà secondo il loro codice.

Un'ultima spinta verso la scelta che Amanda fa è dovuta a un pezzo di posta dalla loro chiesa parrocchiale e un'immagine commemorativa di Jamie. In questo momento diventa chiaro che se non agisce ora, entrambi i figli pagheranno il prezzo più alto.

Stai facendo un grosso errore, Frank, è la risposta di Amanda alla sua decisione. Dall'arresto di Eric e dal mandato di perquisizione della concessionaria di auto la mattina seguente, sembra che Amanda abbia fatto ciò che nessun altro Kinsella si sognerebbe: ha chiamato la polizia. Il giudizio di Frank è stato traballante prima di schierarsi con suo figlio, e una previsione che ho fatto è il metodo che gli uomini di Eamon usano per arrivare al patriarca di Kinsella. Dopo aver organizzato l'incontro con qualcuno utilizzando l'app Cruisr, l'uomo più leale di Frank, Dotser (Neill Fleming), si offre di controllare che il suo hot hook-up non sia una pianta e perde la vita per questo atto. Frank riesce a malapena a uscire dalla situazione ed è scioccato quando arriva a casa per trovare più di un'auto di pattuglia della polizia, che si rende subito conto che è per suo figlio. Dopo la vittoria della scorsa settimana, questa è una brutta serie di eventi per i Kinsella.

Nel frattempo, Eamon è uscito temporaneamente dalla griglia per dare alla sua ex morente l'unica cosa che vuole, ed è che lui l'accompagni a un ritiro di ayahuasca nella natura selvaggia irlandese. È riluttante a impegnarsi in questa terapia alternativa e invece vuole mandarla negli Stati Uniti per cure mediche sperimentali. Eamon è il tipo di uomo a cui non piace essere vulnerabile, e quello che segue è lui che letteralmente vomita il passato. Quando inciampa fuori il mio primo pensiero sono state le regole che sono state implementate Nove perfetti sconosciuti per quanto riguarda un sistema di amici sono sorprendentemente assenti qui. Considerando quanto sono vicini a un fiume, potrebbe non essere meglio lasciare che le persone che stanno inciampando vadano fuori da sole, ma Eamon non fa molta strada prima di crollare.

Quello che segue è una visione di lui come un ragazzo che sta annegando e una donna che molto probabilmente è sua madre che salta dentro e lo salva. Sfortunatamente, lei muore e lui rimane a parlare con Amanda indossando lo stesso vestito rosso. È felice che tu sia vivo, gli dice questa versione di Amanda e lui singhiozza istericamente mentre è sdraiato sull'erba. Questa sequenza da brivido mi ha fatto pensare a entrambi I Soprano e Peaky Blinders , e l'implicazione qui sembra essere che, a differenza dei Kinsella, Eamon non ha una famiglia stretta. O almeno questa è la mia lettura di Psychology 101 di questa terapia psichedelica e di come l'allucinazione di Eamon si adatta ai temi generali. Anche se è bello avere più retroscena di Eamon - e Hinds è fantastico - passare così tanto tempo alla cerimonia iniziale non è stato necessario. Sebbene, il sogno stesso sia un dispositivo narrativo efficace, così come considerare quali potrebbero essere le ramificazioni.

Con solo due episodi rimasti per entrare Kin prima stagione, i tavoli sono cambiati in modo importante. Birdy non voleva una famiglia Kinsella divisa, ma non ha tenuto conto della spinta di Amanda a proteggere suo figlio; Eamon ha cambiato le regole nel primo episodio; e Amanda ha apparentemente gonfiato ulteriormente le cose alzando il telefono. Lo spargimento di sangue ha dato il via a tutto questo, ma la violenza non è l'unico modo per cambiare il panorama.

Articoli Interessanti