By Erin Holloway

Julie Walters parla di 'The Abominable Snow Baby' e del suo ritiro dalla recitazione

Julie Walters

Julie Walters dà la voce alla nonna in 'The Abominable Snow Baby' di Channel 4. (Credito immagine: Karwai Tang/WireImage)

La leggenda dello schermo Julie Walters ha deciso di interrompere una carriera scintillante dopo essersi ripresa da un cancro alla boccia l'anno scorso e ha escluso un ritorno sui nostri schermi nell'immediato futuro.

La star potrebbe mandarci un po' di allegria natalizia come protagonista del film d'animazione commovente di Channel 4 L'abominevole bambino delle nevi , ma ha lasciato intendere che ci vorrà un progetto molto speciale per attirarla di nuovo su un televisore!



Basato su un racconto del celebre romanziere Terry Pratchett, L'abominevole bambino delle nevi racconta la storia di Albert e della sua indomabile nonna, che accolgono un enorme bambino di neve dopo che è stato evitato dal resto della loro comunità.

Julie, 71 anni, ci racconta tutto di come ha prestato la sua voce a questo film festivo e di come non perda gli inizi mattutini che accompagnano la vita di attrice...

Julie Walters in 'L'abominevole bambino delle nevi'

'Ho adorato la storia e il personaggio della nonna non appena ho letto la sceneggiatura! Essere così pieni di vitalità ed energia all'età di 98 anni è incredibile. Dubito che arriverò a 98, ma se lo faccio mi piacerebbe essere come lei! Penso che sia fonte di ispirazione, perché mostra che non importa quanti anni hai, la felicità viene da ciò che hai dentro di te. La storia parla dell'amore e della comunità e anche del rifiuto dei pregiudizi, che è il tipo di storia di cui abbiamo bisogno in questo momento.'

Julie sulla relazione della nonna con suo nipote Albert...

'Adora assolutamente suo nipote e adoro quanto siano vicini, perché la nonna è piena di coraggio e lei lo instilla in lui. Anche il fatto che lui sia un ragazzo e lei una vecchia è fantastico, perché non è quello che ti aspetti. Mi piace anche il modo in cui l'arrivo del bambino delle nevi non è un problema per la nonna. Snow Baby è un alieno, fondamentalmente, ma non lo giudica per niente di tutto questo. È piena di empatia e comprensione.'

Julie parla di una voce per la nonna...

'La voce è sempre la prima cosa per me con qualsiasi personaggio, perché viene da dentro, è un'espressione personale del tutto di una persona. Alcuni attori vanno dalle scarpe o dal costume, ma per me è sempre la voce prima di tutto. Ho visto un disegno della nonna e poi la voce è arrivata subito dopo aver letto la sceneggiatura, perché è piena di energia e ha delle belle espressioni. Grandi sacchetti di palline di menta piperita! era probabilmente il mio preferito.'

Julie sulla sua decisione di ritirarsi dalla recitazione...

'Non ho riconsiderato al momento, ma ci sto anche riconsiderando continuamente, perché le persone molto gentilmente mi inviano ancora i copioni. Quindi mai direi mai. Ma mi è piaciuto andare a letto la sera, sapendo che non devo alzarmi alle cinque del mattino, tornare alle sette di sera, mangiare, imparare le battute per il giorno successivo. L'ho trovato piuttosto estenuante verso la fine. mi piacerebbe fare L'abominevole bambino delle nevi Anche se. Era il paradiso. Ho scelto l'ora in cui l'ho fatto e l'ho fatto da casa. È sempre la stessa cosa della recitazione, è ancora raccontare una storia, che è la base del perché amo recitare.

'Mi è piaciuto avere un po' di tempo per me stesso recentemente e andrò a girovagare in giardino e fare molte passeggiate. Mi sono anche piaciuti molto i miei cofanetti e ho recuperato cose come Uomini pazzi , che è stato fantastico, Gente normale , Mi è piaciuto Bridgerton ed ovviamente Successione , Matthew MacFadyen è geniale in questo! C'è così tanto da guardare che non ho avuto la possibilità di vedere.'

Julie sulle tradizioni natalizie della sua famiglia...

'Ho sempre amato il Natale e anche se non è proprio lo stesso quando si invecchia, ha ancora quella magia. Adoro la preparazione e trovare regali per le persone e tutto il resto. Non abbiamo davvero nessuna tradizione, ma ci piace aprire i regali davanti al fuoco e il pranzo non è mai in orario! Viviamo in una fattoria, quindi mio marito è fuori alla fattoria la mattina di Natale e il pranzo è il pomeriggio. Alleviamo tacchini nella fattoria, quindi mangiamo sempre anche uno dei nostri tacchini, quindi suppongo che sia una tradizione!'

L'abominevole bambino delle nevi è su Canale 4 alle 19:30 il giorno di Natale.

Articoli Interessanti