By Erin Holloway

'Dalgliesh': data di uscita, cast, trailer e tutto ciò che devi sapere

Bertie Carvel nel ruolo di Dalgliesh

(Credito immagine: Canale 5)

Dalglish è tornato sui nostri schermi in un nuovissimo adattamento per Channel 5 e Acorn TV. La serie in sei parti si basa sul serie poliziesca di romanzi di P. D. James e vede Bertie Carvel nel ruolo del protagonista nei panni dell'enigmatico detective Adam Dalgliesh.

Il detective immaginario è apparso in TV molte volte prima, il più famoso è interpretato da Roy Marsden in una serie di storie per ITV.



Parlando del fascino dello spettacolo, Bertie ci dice: non avevo letto i libri prima del progetto, quindi ci sono arrivato fresco. Ho avuto una buona sensazione al riguardo. È un dramma in costume, ma anche uno studio sul personaggio. Quello che sta passando nella sua vita, lo sta elaborando attraverso l'obiettivo del suo lavoro di polizia e della sua poesia.

Aggiunge: PD James lo descrive come se avesse una 'scheggia di ghiaccio' nel cuore. Penso a lui come a un falco. C'è in lui un distacco spietato, una determinazione a venire alla verità e un impegno per la giustizia. In quanto osservatore della natura umana, Dalgliesh è anche qualcuno con una profonda intelligenza emotiva, sensibilità e un pozzo di compassione.

Ecco tutto quello che sappiamo Dalglish ...

Data di uscita di Dalgliesh

Dalglish va in onda negli Stati Uniti su Acorn TV, mentre viene trasmesso su C5 nel Regno Unito. L'intera serie è ora disponibile per la visione Mio5 .

Qual è la trama di Dalgliesh?

Dalglish viene adattato dai romanzi Sindone per un usignolo , La Torre Nera , e Un gusto per la morte . Ambientata negli anni '70, la serie segue Adam Dalgliesh, che è ancora in lutto per la morte della moglie mentre risolve omicidi insoliti e rivela segreti sepolti.

La prima storia Sindone per un usignolo segue le giovani donne di Nightingale House, dove viene insegnato loro come prendersi cura dei malati. Ma quando uno studente viene ucciso, tocca a Dalgliesh scoprire cosa è successo e assicurare l'assassino alla giustizia.

Intanto il La Torre Nera è un'oscura indagine su una casa di cura per disabili, dove è stato rivelato che la comunità 'premurosa' nasconde oscuri segreti. Infine, Un gusto per la morte vede due corpi a St. Matthews Church Paddington, uno un pensionato senzatetto e l'altro un ministro della Corona, che costringe Dalgliesh a scoprire oscuri e pericolosi segreti di famiglia.

Roy Marsden nei panni di Adam Dalgliesh nella classica serie ITV.

Roy Marsden nei panni di Adam Dalgliesh nella classica serie ITV.(Credito immagine: ITV)

Chi è il protagonista della serie?

Bertie Carvel interpreta Dalgliesh con Jeremy Irvine nel ruolo del suo compagno DS Charles Masterson. Parlando della loro relazione, Bertie ci dice: Masterson è tutto ciò che Dalgliesh non è, è una testa calda mentre Dalgliesh è cool. È critico dove Dalgliesh è riservato, è bigotto dove Dalgliesh è liberale ed è giovane dove Dalgliesh è più vecchio – ed è favolosamente bello!

'È un buon contraccolpo per Dalgliesh perché mescola il piatto, che non è lo stile di Dalgliesh. Ma Dalgliesh ha scelto quest'uomo per far parte della sua squadra anche se ha così tanti attributi che non gli piacciono. Ciò che hanno in comune è l'intelligenza e il buon istinto. Ma Masterson andrà troppo oltre?

Cosa succede nell'episodio uno?

Il primo episodio di Dalgliesh di Channel 5 inizia con una morte scioccante, quando una giovane studentessa di medicina alla Nightingale House di nome Nurse Pearce viene uccisa durante una dimostrazione che coinvolge un tubo esofageo. Inizia come una normale dimostrazione, ma quando inizia a urlare e a tenersi lo stomaco , è chiaro che qualcuno l'ha sabotato. Tuttavia, quando arrivano i soccorsi, è troppo tardi.

L'ispettore investigativo Adam Dalgliesh viene coinvolto per andare a fondo di quello che è successo, mentre si dirige verso la scuola e incontra Charles Masterson, che viene rimproverato da Dalgliesh per non aver protetto prima la scena del crimine. Quando entrano nella scuola, l'infermiera ora deceduta viene trovata sdraiata lì e il suo petto è stato aperto nel disperato tentativo di salvarle la vita.

La causa della morte è identificata in una sostanza corrosiva che era stata miscelata nel tubo di alimentazione, e si scopre anche che mancava un disinfettante dalla toilette che potrebbe essere stato coinvolto nell'avvelenamento. Il disinfettante viene poi trovato all'esterno, sotto le finestre della camera da letto della studentessa infermiera.

Dalgliesh procede quindi a intervistare coloro che erano presenti nella stanza al momento della macabra morte. Scopre che l'infermiera Pearce era profondamente religiosa e nella sua Bibbia c'è un opuscolo sulla riabilitazione delle prigioniere. Era anche una donna tranquilla con alcune delle altre infermiere che affermavano di non parlare molto con loro. Un'altra infermiera di nome Nurse Goodall ha persino affermato che a nessuno piaceva particolarmente l'infermiera Pearce.

Josephine Fallon è una protagonista importante nel primo episodio, poiché conosce Dalgliesh e le sue poesie, e gli conferma che se n'è andata presto quella mattina e ha avuto un virus. Josephine rivela di essere stata dimessa e dice a Dalgliesh di essere tornata a Nightingale House perché ha lasciato alcune lettere personali sul suo letto. Alla fine dell'episodio Josephine viene trovata morta nel suo letto dopo che le è stata offerta dell'acqua, quindi era possibile che qualcuno volesse farle del male anche lei. È collegato all'infermiera Pearce? Lo scopriremo nell'episodio 2!

Cosa succede nel secondo episodio?


Indagano sulla morte di Josephine e sono in conflitto sul fatto che sia stata uccisa o si sia suicidata. La sorella Brumfett dice a Dalgliesh di aver visto la luce di Josephine accesa intorno alle 2 del mattino.

Dalgliesh e Masterson intervistano le infermiere sulla morte di Josephine e Dalgliesh scopre alcune informazioni sull'infermiera Pearce dall'infermiera Goodale. L'infermiera Goodale rivela a Dalgliesh di aver visto l'infermiera Pearce leggere un libro, cosa che non ha mai fatto, a parte la lettura della Bibbia, e di aver nascosto il libro sotto le coperte dall'infermiera Goodale.

Dalgliesh legge una lettera inviata da sua nonna all'infermiera Pearce. Era chiaro che l'infermiera Pearce le aveva detto che era molto arrabbiata per la morte di un paziente chiamato Mr Dettinger, che aveva il morbo di Crohn. Ma quando Dalgliesh chiede a Masterson di andare a Londra e contattare la madre del signor Dettinger, è frustrato e non vuole andare perché è fermamente convinto che l'infermiera Dakers sia responsabile della morte dell'infermiera Pearce.

In biblioteca, Dalgliesh scopre che Josephine aveva chiesto un resoconto dei processi di guerra nazisti e che lei lo aveva restituito ieri, lasciandolo su una pila di libri per bambini. Ma la donna che lo ha restituito non era Josephine: era l'infermiera Pearce.

Masterson e l'infermiera Pardoe se ne vanno di soppiatto insieme, mentre Dalgliesh guarda il libro dei processi di guerra nazista restituito in affitto da Josephine. Fa una macabra scoperta, che lo porta a trovare una bottiglia di nicotina solfato all'interno di un secchio di sabbia. Il medico legale dice a Dalgliesh che tutti i sintomi della sua morte indicano un avvelenamento da nicotina. Rivela anche un altro segreto scioccante, che Josephine era incinta e avrebbe potuto essere una ragione per cui si è tolta la vita. Ma Dalgliesh è certa di non essersi tolta la vita.

La sorella Mavis Gearing rivela che il solfato di nicotina è il suo spray alla rosa e si preoccupa di essere sospettata di omicidio poiché è l'unica a conoscere la posizione dello spray mentre lo tiene nascosto. Gearing dice anche a Dalgliesh che anche la ragazza delle pulizie Morag Smith sapeva della posizione dello spray.

Masterson interroga la madre del signor Dettinger, Louise a casa sua, mentre Dalgliesh chiede a Matron di Josephine e della dottoressa Courtney-Briggs. Matrona dice a Dalgliesh che circolava una voce su una relazione tra i due. Mentre Dalgliesh va a cercare Morag, viene colpito in testa.

Courtney-Briggs esamina la ferita di Dalgliesh e dice che ha bisogno di anestetico per poterla ricucire, ma Dalgliesh rifiuta. Louise dice a Masterson che suo figlio, il signor Dettinger, prestò servizio nell'esercito ed era stato inviato in Germania, a Felsenheim, per i processi di guerra nazisti.

Dalgliesh interroga Courtney-Briggs sulla sua relazione con Josephine mentre si prende cura della ferita alla testa e scopre che Courtney-Briggs non sapeva che Jospehine era incinta. Masterson dà la notizia che Dettinger ha riconosciuto la sorella Brumfett dai processi di guerra nazisti e Louise ha ottenuto uno sconto sul soggiorno di suo figlio dopo averlo detto a Courtney-Briggs, che le ha detto di non parlarne con nessuno.

Masterson legge un resoconto dal libro e scopre che la sorella Brumfett (il cui vero nome era Irmgard Grobel) è stata mandata in prigione per aver ucciso 122 prigionieri polacchi. Tuttavia, Dalgliesh sottolinea che Dettinger non ha mai detto il nome di Brumfett in modo specifico.

Mentre cercano Brumfett, la sorella Gearing urla che c'è un incendio nella capanna del giardiniere e trovano un corpo tra le macerie. Matrona e Dalgliesh trovano un biglietto sul letto di Brumfett che ammette l'omicidio dell'infermiera Pearce e Josephine per aver scoperto un oscuro segreto e si scopre anche che anche la matrona sapeva del suo segreto, ma se ne era dimenticata e aveva accettato di aver fatto il suo tempo in prigione.

Dalgliesh le dice che in realtà non ha scontato l'intera pena ed è fuggita con un soldato britannico che l'aveva sorvegliata ed è una donna ricercata. Ma, in una scioccante svolta degli eventi, si scopre che era Matrona che Dettinger aveva riconosciuto e Brumfett era ossessionato da lei. Il 'segreto' scritto nella nota di Brumfett era in realtà il segreto che Pearce e Josephine avevano scoperto che era la matrona che era Irmgard Grobel ed era terrorizzata che Matrona la lasciasse, così uccise le due donne. A causa dell'ossessione di Brumfett per lei, Matrona l'ha uccisa e poi viene arrestata per i suoi crimini.

Cosa succede nel terzo episodio?

Una morte scioccante si verifica quando un uomo di nome Victor Holroyd viene spinto da una scogliera mentre è sulla sua sedia a rotelle.

Dalgliesh viene convocato nel Devon dal suo amico padre Michael, ma scopre con stupore di essere morto. Maggie Hewson parla di una piccola casa di cura chiamata Grange (di cui padre Michael era cappellano) e dice a Dalgliesh che nessun nuovo residente è stato collocato lì dalla morte di Victor. Suggerisce che crede che la sua morte non sia stata un incidente come credono tutti gli altri.

Dalgliesh legge una nota scrittagli da padre Michael datata prima della sua morte, chiedendo il suo aiuto per una situazione inquietante alla Grange. Dalgliesh va alla Grange per indagare e incontra Wilfred Anstey, il quale dice che padre Michael aveva insistito per rimanere nel cottage, invece che nella casa di cura quando è stato dimesso dall'ospedale. Rivela anche che c'è stato un errore la notte in cui padre Michael è morto quando una delle residenti, Grace Willison, è andata a trovarlo al cottage la sera. L'infermiera Helen sarebbe dovuta venire più tardi, ma c'è stata una specie di confusione.

Decide di trascorrere il fine settimana nel cottage proprio come aveva programmato, ed Helen gli dà della biancheria da letto. Coglie l'occasione per chiederle del pasticcio con padre Michael e lei spiega che le è stato chiesto da Eric, ma era impegnata con i residenti e ha suggerito che avrebbe dovuto chiedere a Dennis o Maggie di controllarlo invece. Ma Maggie ha rifiutato ed Eric non è riuscito a trovare Dennis, quindi ha pensato che Helen sarebbe andata come richiesto.

Durante una passeggiata, Dalgliesh si imbatte nella Torre Nera, un luogo che Wilfred spiega di usare per la meditazione e la preghiera privata ed è stato restaurato dal suo bisnonno. Gli dice anche perché ha avviato la Grange, dicendo che avevo affrontato qualcosa e che ero stato salvato.

Dalgliesh trova una lettera con una penna avvelenata e va a parlare con Grace, la quale dice che Victor era piuttosto energico e avrebbe costretto Dennis a spingerlo fino alle scogliere. Gli dice anche che ha fatto visita a padre Michael per la confessione e che si era tolto la stola, che Maggie aveva detto che indossava ancora quando è morto.

A Dalgliesh viene offerto un tour della Grange da Julius Marsh, un vecchio amico di Wilfred che a volte fa i conti. Rivela cosa era veramente successo a Wilfred, dicendo che si era ammalato alcuni anni fa e riusciva a malapena a camminare, ma l'ospedale non poteva aiutarlo. Andò a Lourdes e tornò miracolosamente guarito.

Dalgliesh chiede a Grace se sapeva qualcosa della lettera con la penna avvelenata che ha trovato e lei ammette di averne ricevuta una circa una settimana prima della morte di Victor. Dalgliesh parla con un'altra residente, Ursula Hollis, che dice che Victor era molto crudele e odiava il personale. Pensa anche che si sia suicidato.

Più tardi, Maggie dice a Dalgliesh di aver visto Michael e Dennis litigare sulla spiaggia e Dennis ha spinto Michael sugli scogli. Dalgliesh fa visita alla stazione di polizia locale e anche loro pensano che Victor si sia tolto la vita dopo aver chiesto a Dennis di portarlo sulle scogliere e lasciarlo in pace. Ma quando Dennis si è voltato per controllarlo, Victor era sparito.

Mentre Dalgliesh affronta Dennis, Dennis vede che la torre è in fiamme e salvano Wilfred. Nel frattempo, Dalgliesh ha reclutato il DS Kate Miskin per fare un po' di ricerche sul caso all'insaputa del suo DI. Scopre che la madre di Dennis vive in una lussuosa casa di cura privata chiamata Meadowlands, per la quale lui paga. Rivela anche che gli è stato offerto un lavoro lì per più soldi, ma lui ha rifiutato.

Il marito di Maggie, il dottor Eric Hewson, fa sapere di aver ricevuto una lettera con una penna avvelenata da Victor alla festa di Julius, ma Maggie lo respinge come il senso dell'umorismo di Victor. Ma anche uno dei residenti, Henry, ricevette una lettera orribile dopo essersi innamorato di un residente di nome Peter. Victor raccontò a Wilfred della loro relazione e Peter fu mandato in un'altra casa e morì di polmonite.

Alla fine dell'episodio, avviene un altro scioccante omicidio quando Grace viene uccisa mentre è nel suo letto. La sua morte è legata a quella di Victor? Lo scopriremo presto nel quarto episodio...

Cosa succede nel quarto episodio?

Maggie chiama Dalgliesh per chiedere aiuto e lui ispeziona la scena del crimine. Wilfred fa l'annuncio della morte di Grace ai residenti e prende la decisione di invitare il Ridgewell Trust ad assumere il controllo di Toynton Grange. Rivela anche che voterà se continuerà come consigliere spirituale.

Maggie è esclusa dal voto, perché non è una dipendente o residente ed è furiosa. Interrompe Eric ed Helen mentre hanno un momento romantico privato ed Eric sostiene la decisione di Wilfred. Maggie si infuria e fa notare che sa della sua relazione con Helen e non sopporterà più il suo bullismo o il suo controllo.

Dalgliesh fa una scoperta terrificante nella Torre Nera quando scopre che Maggie si è impiccata e ha lasciato un biglietto d'addio. Miskin ispeziona la borsa di Maggie lasciata da Julius e Dalgliesh trova la sua penna tra le sue cose.

Dalgliesh e Miskin interrogano i residenti e Henry dice loro che Victor e Maggie erano molto legati, nel frattempo Dalgliesh ha la sensazione di chi abbia scritto le lettere con la penna avvelenata - una delle residenti, Jennie, e lui la convince a confessare.

Il medico legale dice che Grace non è stata uccisa e aveva un cancro non diagnosticato. Più tardi, gli abitanti del Grove tengono un funerale per le vite perse.

Di ritorno al cottage di padre Michael, Dalgliesh vede una lettera indirizzata a lui da Maggie. Maggie ammette nella lettera che è stata lei a dare fuoco alla Torre Nera per spaventare Wilfred, definendolo un bullo e un imbroglione. La lettera continua rivelando che Victor ha scoperto dal dottore che ha esaminato Wilfred, che non c'era niente di sbagliato in lui ed era tutto nella sua testa.

I residenti si preparano per il loro pellegrinaggio a Lourdes, ma Dalgliesh interrompe i preparativi per scambiare due parole con Wilfred, che ride delle sue affermazioni. Mentre si imbarcano nel loro viaggio, Dalgliesh si guarda intorno alla Grange e Miskin scopre alcune informazioni interessanti che desidera disperatamente dire a Dalgliesh. Chiama la Grange sperando di parlare con Dalgliesh, ma Julius risponde invece.

Miskin corre fuori dalla stazione di polizia, in preda al panico e guida verso la Grange. Dalgliesh incontra Julius nell'ufficio della casa di cura e viene torturato sul motivo per cui qualcuno dovrebbe uccidere Grace, quando era solo una signora che si occupava delle newsletter e della posta.

Dalgliesh inizia a sospettare che ci sia qualcosa che non va negli invii postali, dato che sono programmati per entrambe le volte dopo i viaggi di Lourdes sull'agenda. Quando Dalgliesh guarda più da vicino la mappa per il viaggio a Lourdes, nota che si fermano a Marsiglia, un importante centro per il traffico di droga e sospetta che Dennis stia usando i residenti per contrabbandare droga, ma non lo fa da solo.

Dalgliesh presto brontola il coinvolgimento di Julius nell'aiutare Dennis a contrabbandare droga e le cose diventano sinistre quando Julius punta una pistola su Dalgliesh. Dice che Maggie gli ha detto che Victor conosceva il segreto di Wilfred e Dennis lo ha ucciso, dopo che Victor ha minacciato di smascherarlo, il che avrebbe potuto distruggere l'intera operazione di contrabbando di droga.

Ha anche raccontato di come ha fatto ubriacare Maggie, l'ha convinta a scrivere un biglietto e ad andare fino alla torre con lui dove l'ha uccisa. Quando Dalgliesh lo ha interrogato su padre Michael, ha ammesso che Dennis si sentiva in colpa per Victor e ha iniziato a chiedere a padre Michael della confessione. Padre Michael ha iniziato a sospettare qualcosa e ha litigato con Dennis, dicendogli di andare alla polizia, ma Julius non ha potuto correre il rischio e ha ucciso anche lui.

Mentre Julius armato di pistola costringe Dalgliesh a camminare fino al bordo della scogliera, incolpa Dalgliesh della morte di Grace, dicendo che non saresti andato via, quindi ho dovuto sbarazzarmi della lista. Ciò significava anche sbarazzarsi di Grace.

Julius e Dalgliesh combattono e un Dalgliesh ferito e insanguinato rivive i ricordi di sua moglie mentre giace pericolosamente vicino al bordo. Ma, quando la polizia e Miskin arrivano appena in tempo, Julius decide di avere un destino diverso e salta giù dalla scogliera prima di poter essere arrestato.

Cosa succede nell'episodio cinque?

Churchwarden Miss Wharton e Darren, otto anni, sono sconvolti quando trovano due cadaveri nella sacrestia della chiesa di San Matteo, a Paddington. Dalgliesh e Masterson si occupano della scena del crimine e scoprono che ai corpi è stata tagliata la gola. Una delle vittime è un ex parlamentare chiamato Sir Paul Berowne e Dalgliesh lo riconosce da un comitato di polizia a cui una volta si è rivolto. L'altra vittima è Harry Mack, un senzatetto. Sulla scena, trovano la borsa da viaggio di Paul, un diario bruciato e Paul con in mano un rasoio.

Dalgliesh e il DS Miskin interrogano il prete, padre Barnes, la signorina Wharton e Darren e scoprono che la signorina Wharton non sa nulla di Darren, ha appena iniziato a seguirla e ad aspettarla ogni giorno. Entrambi vanno a parlare con la famiglia di Paul per scoprire di più su di lui e dove si trova. La madre di Paul, Lady Lavinia Berowne, rivela che il motivo per cui si è dimesso da parlamentare era a causa delle divergenze con la leadership del partito. Ma inizia a comportarsi in modo strano quando Dalgliesh suggerisce le storie su Paul che è legato a una donna di nome Jeannie Travers, morta alla festa di compleanno di sua moglie Lady Barbara Berowne ed era una donna delle pulizie per la casa. È annegata ed era incinta, ma si è sparsa la voce che il bambino appartenesse a Paul.

La famiglia è sorpresa quando Dalgliesh mostra loro il diario degli appuntamenti bruciato di Paul, qualcosa che avrebbe tenuto solo nello studio. Nel frattempo, Masterson cerca di ottenere informazioni da Darren, quando lo porta a casa.

Lavinia ha accennato a un'altra morte nella famiglia Berowne e scoprono che si trattava di Sir Hugo Berowne, il fratello di Paul, un maggiore delle Coldstream Guards, che fu fucilato in Irlanda del Nord una settimana dopo Bloody Sunday. Anche la prima moglie di Paul morì nello stesso anno in un incidente d'auto. Trovano anche un caso di negligenza contro Stephen Lampart, il cugino di Lady Barbara, nella sua clinica di maternità.

Dalgliesh e Masterson interrogano poi Gordon Halliwell, un autista che lavora per Lavinia. Dalgliesh con gli occhi d'aquila ha individuato la sua spilla Coldstream Guards e dice che ha lavorato per Hugo ed è uscito un mese dopo la sua morte. Era anche un buon amico di Jeannie.

Il medico legale conferma che entrambi sono stati assassinati alle spalle da un aggressore destro. Dalgliesh crede che Paul conoscesse l'assassino e l'hanno inscenato come suicidio. Ogni membro della famiglia diventa ora sospettato e Masterson scopre un dettaglio importante sulla governante, la signorina Matlock da Dominic Swayne, il fratello di Barbara. Paul era un avvocato prima di diventare un parlamentare e suo padre era accusato di omicidio. Paul ha rovinato la difesa e suo padre ha finito per suicidarsi in prigione.

Dopo aver scoperto che un'auto simile a quella di Gordon era parcheggiata fuori dalla chiesa e che si trovava al The Black Swan la notte in cui Jeannie era annegata, il team decide di seguire i suoi prossimi movimenti. Gordon attacca Henry Yates, il portiere di The Black Swan per aver detto le informazioni in precedenza a Dalgliesh.

Gordon fa un'ammissione scioccante, poiché rivela che Barbara era la ragazza di Hugo, poi la moglie di Paul è morta improvvisamente in un incidente d'auto e dopo, Paul ha sposato Barbara. Ma i segreti non si fermano qui poiché Gordon ammette che Paul era lì la notte in cui Jeannie è morta ed era fradicio.

Presto si verifica un altro orrendo incidente, quando padre Barnes viene brutalmente attaccato in chiesa. Potrebbe essere qualcosa a che fare con Paul? E Paul ha ucciso la sua prima moglie e Jeannie? Scopriamolo nell'episodio finale.

Cosa succede nell'episodio sei?

Dalgliesh e la squadra indagano sull'omicidio di padre Barnes e Dalgliesh afferma che l'assassino deve essere tornato per qualcosa. Dalgliesh e Masterson interrogano Stephen e lui ammette che lui e Barbara sono innamorati, mentre Dominc afferma che Paul non era lì la notte in cui Jeannie è annegata.

Barbara viene interrogata e Dalgliesh dice a entrambi che secondo lui Paul sapeva della loro relazione e che ha contribuito al suo stato d'animo prima della sua morte. Entrambi hanno anche motivo di voler uccidere Paul per i suoi soldi, per Barbara è stato perché potrebbe essere stata minacciata di divorzio e Stephen per il caso di negligenza che gli è costato migliaia.

Esaminano gli alibi di Dominic, Barbara e Stephen e scavano per scoprire se qualcuno di loro guida un'auto nera, che potrebbe essere il veicolo che si trovava sulla scena del crimine.

Dalgliesh si interessa a Norman Hurrell, l'agente del collegio elettorale di Paul che stava visitando in ospedale la prima volta che è andato in chiesa. Fa visita alla moglie di Norman, che gli dice che ha cercato di chiamare Paul la notte in cui era morto per informarlo dell'organizzazione del funerale per Norman. Lavinia ha risposto al telefono e ha controllato il diario di Paul, che mostra che Lavinia ha mentito sul fatto di non averlo visto.

Lavinia e Barbara litigano sulla sua relazione con Stephen e l'accusa di avere un motivo per uccidere Paul. Gordon consegna una lettera a Dalgliesh, una testimonianza di Harry per testamento. Ulteriori prove sono state scoperte poiché è stato rivelato che Lavinia aveva mentito ed era in realtà in chiesa. Paul l'aveva chiamata dopo aver ricevuto la chiamata dalla signora Hurrell e le aveva chiesto di venire a St Matthew's. Gordon poi l'ha accompagnata in chiesa e Paul ha detto a Lavinia che Barbara gli aveva confessato la relazione e che voleva il divorzio. Fu allora che fece un nuovo testamento e lasciò tutto a Lavinia.

Barbara lancia una notizia bomba sul fatto che è incinta del figlio di Paul, ma Lavinia sa che è una bugia e che è il figlio di Stephen. Più tardi, durante l'inchiesta, Darren e Dominic sembrano riconoscersi e Miskin parla con Theresa Nolan, che lavora alla clinica di Stephen. Spiega che si è occupata di Lavinia dopo una caduta e aveva bisogno di cure costanti. Mentre lavora a Campden Hill House, racconta a Miskin un orribile segreto di essere stata aggredita sessualmente da Dominic. Theresa si confidò con Paul a riguardo e lui era furioso e voleva confrontarsi con Dominic.

Dominic nega l'accusa, bollandola come bugia. Nel frattempo, Masterson si guarda intorno alla casa di Dominic per ulteriori prove e scopre una serie di travestimenti. Dominic è infuriato quando Dalgliesh lo accusa di omicidio.

Miskin cerca di convincere Theresa a sporgere denuncia, ma lei rifiuta e Dalgliesh chiede alla signorina Wharton se ha riconosciuto Dominic alla congregazione la notte in cui padre Barnes è stato aggredito. Non lo fa, finché non vede una foto diversa di lui che indossa una giacca e nota i bottoni. Riconosce che è lo stesso bottone che ha trovato chiuso in una delle scatole della chiesa e lo dà a Dalgliesh.

Dominic va a parlare con Darren e chiede il suo aiuto per trovare il bottone smarrito della sua giacca. Ma, anche se Darren dice di non sapere dove sia, Dominic è irremovibile sul fatto che lo sappia e fa pressioni su Darren affinché glielo dica. Darren scappa e Dominic lo insegue, afferrandolo.

La signorina Wharton dice a Masterson che è preoccupata per Darren perché doveva presentarsi in chiesa un'ora fa, ma non è ancora arrivato. Masterson ignora di essere appena dimenticato e Dalgliesh chiama con la notizia che Dominic è in fuga e hanno prove sufficienti per accusarlo. Masterson manda Miskin a cercare Darren, mentre lui va a Campden Hill House.

Lavinia dice a Dalgliesh che la signorina Matlock è scomparsa con Dominic e li cercano freneticamente. Miskin si presenta in chiesa e sente Dominic e Miss Wharton litigare mentre lui chiede di sapere dov'è il suo bottone. Dominic sta tenendo Darren in ostaggio con un coltello e minaccia di ferirlo quando Miskin lo interrompe. Miskin si offre come suo ostaggio invece di Darren, ma mentre accetta l'offerta e lei si avvicina a lui, lui la prende a pugni e scappa con Darren.

Mentre Dominic cerca di scappare, Dalgliesh si presenta e gli parla di quello che è successo. Dominic ha ammesso che, Paul sapeva come morire. Sì. Mi ha appena guardato. Gli voltò le spalle. Era... era come se gli stessi facendo un favore. Dalgliesh dice che Paul era depresso, ma avrebbe voluto di nuovo la vita dopo che fosse passata. Dominic ha continuato dicendo come ha ucciso Harry e Jeannie, Harry è stato facile perché era ubriaco e Dominic aveva annegato Jeannie per la rabbia per aver riso di lui vicino al fiume mentre Paul lo ha affrontato per l'aggressione sessuale.

Dalgliesh lo convince, aprendosi con lui sulla sua stessa vita e sulla perdita di sua moglie e suo figlio. Alla fine dell'episodio, Dalgliesh chiude la stanza del bambino e guarda fuori dalla finestra sul Tamigi mentre la pioggia cade a dirotto.

C'è un trailer?

Sì, uno ora è atterrato...

Articoli Interessanti