By Erin Holloway

I migliori documentari Netflix da guardare in streaming in questo momento

I migliori documentari Netflix - Il mio insegnante di polpo

My Octopus Teacher è uno dei migliori documentari disponibili su Netflix. (Credito immagine: Netflix)

Cerchi i migliori documentari Netflix? Ti abbiamo coperto.

Netflix è pieno zeppo di contenuti originali e ci sono molti documentari disponibili per tutti i gusti. Con lungometraggi, docu-serie e reality show che aggirano il confine tra sceneggiate e documentari su un carico di argomenti, c'è davvero qualcosa per tutti.



Ecco la nostra selezione dei migliori documentari Netflix disponibili sulla piattaforma in questo momento!

I migliori documentari Netflix da guardare in streaming in questo momento:

13

I migliori documentari Netflix - Ava DuVernay a una proiezione speciale del suo documentario, il 13

Ava DuVernay alla proiezione speciale in anteprima del 13.(Credito immagine: Netflix / Marion Curtis)

Ava DuVernay, la prima donna di colore ad avere un lungometraggio nominato per l'Oscar al miglior film, ha creato il documentario avvincente e toccante 13 .

Prende il nome dal 13° emendamento della Costituzione degli Stati Uniti che aboliva la schiavitù e poneva fine alla servitù involontaria tranne che come punizione per la condanna di un crimine, DuVernay esplora come questa eccezione abbia perpetuato una storia di ingiustizia razziale negli Stati Uniti attraverso cose come ( ma non limitato a) linciaggi, privazione dei diritti civili, leggi di Jim Crow, complesso industriale carcerario, pipeline da scuola a prigione e guerra alla droga.

Dalla sua uscita, il film è stato nominato per l'Oscar al miglior documentario e ha vinto il Primetime Emmy Award come miglior documentario o speciale di saggistica.

Il mio insegnante di polpo

I migliori documentari Netflix - Il mio insegnante di polpo

(Credito immagine: Netflix)

Il mio insegnante di polpo ha vinto l'Oscar per il miglior documentario quest'anno, ed è facile capire perché.

Questo commovente originale Netflix segue le avventure del regista Craig Foster che ha stretto una relazione molto insolita con un giovane polpo mentre si tuffava in apnea in una foresta di alghe a False Bay (vicino a Città del Capo, in Sud Africa).

Craig ha seguito il polpo per quasi un anno, giocando con lei e osservando come sopravvive il pesce nel suo ambiente. Attraverso le sue osservazioni, Craig si riconnette con la passione per il cinema, mentre documenta la sua amicizia con il polpo e i panorami mozzafiato sotto le onde con dettagli sbalorditivi con l'aiuto di Pianeta blu II direttore della fotografia, Roger Horrocks.

Rapito in bella vista

È orribile quando un bambino viene rapito, ma è assolutamente impensabile quando accade due volte. Rapito in bella vista si concentra sulla vera storia della vita di Jan Broberg Felt, che è stata rapita all'età di 12 e 14 anni da Robert Berchtold, un amico di famiglia, proprio davanti ai volti dei suoi genitori. In 90 minuti stretti, Rapito in bella vista è diventata una delle versioni Netflix più discusse e memorizzate, semplicemente perché gli spettatori non potevano avvolgere la testa attorno ai fatti selvaggi e implacabili di questa orribile storia di lavaggio del cervello, aggressione e manipolazione religiosa.

Audrie e Daisy

Internet può essere un modo meraviglioso per gli esseri umani di connettersi tra loro, ma può anche far emergere il peggio in assoluto dai suoi utenti.

Audrie Pott e Daisy Coleman sono state entrambe sopravvissute non solo ad aggressioni sessuali, ma anche alle conseguenze imperdonabili di bullismo, molestie e condivisione di massa del loro trauma attraverso i social media.

Audrie e Daisy ha vinto un Peabody Award come 'un racconto onesto, straziante e tempestivo di aggressioni sessuali e social media e delle ripercussioni che può avere sulle giovani vite'.

Coleman avrebbe continuato a co-fondare SafeBAE, un'organizzazione guidata dai giovani fondata dai sopravvissuti per la prevenzione delle aggressioni sessuali e l'educazione all'intervento degli astanti. Sfortunatamente, sia Pott che Coleman non sono più con noi, il che rende il documentario ancora più importante.

Casting Jon Benet

L'omicidio irrisolto di JonBenet Ramsey è forse una delle maggiori fonti di teorie del complotto e lavoro investigativo da poltrona degli ultimi 50 anni.

Da Kitty Green Casting Jon Benet , la storia di ciò che accadde in quella fatidica notte di Natale non viene raccontata come una presentazione obiettiva di fatti di crimini veri, ma piuttosto attraverso la rivisitazione di pensieri personali appartenenti agli attori a Boulder, in Colorado, dove ha avuto luogo l'omicidio di Ramsey.

Gli attori che fanno un'audizione per i membri della famiglia Ramsey portano le proprie convinzioni di colpa o innocenza alle loro esibizioni e i loro pensieri senza copione su ciò che è successo e su come l'evento ha influenzato le loro vite, tutti formano probabilmente il film più avvincente che discute di JonBenet Ramsey.

Crip Camp: una rivoluzione della disabilità

Realizzato attraverso la società di produzione di Michelle e Barack Obama, Higher Ground, Campo Crip all'inizio sembra una lettera d'amore a Camp Jened, un luogo descritto come un campo estivo per portatori di handicap gestito da hippy.

Il campo era un'oasi costruita per necessità per i giovani che vivono con disabilità, ma l'euforia provata dai partecipanti di un mondo in cui veniva loro garantito un accesso veramente equo ha dato vita a un movimento di attivisti radicali e organizzatori di comunità che lottano per la legislazione sull'accessibilità.

Per i nati in un mondo post-ADA (l'Americans with Disabilities Act non è stato firmato fino al 1990), Campo Crip è uno sguardo vitale nella storia delle persone con disabilità in America.

Divulgazione: Trans vive sullo schermo

Andiamo subito al sodo: la rappresentazione transgender nei film e in televisione è problematica nella migliore delle ipotesi e addirittura pericolosa nella peggiore.

Come si legge nel documentario Divulgazione e citato da uno studio GLAAD, l'80% degli americani in realtà non conosce una persona transgender, il che significa che molte persone sviluppano i propri pensieri e opinioni sulle persone trans in base a ciò che vedono nei media.

Servendo in qualche modo come Rappresentazione Trans 101, Divulgazione presenta uno sguardo storico sulla rappresentazione di Hollywood delle persone transgender e su come queste rappresentazioni hanno un impatto nella vita reale sul trattamento e sulla vita della comunità transgender.

I film che ci hanno fatto

I film che ci hanno fatto è un must per tutti gli appassionati di cinema che hanno sempre voluto dare un'occhiata più da vicino a come hanno realizzato alcuni dei migliori film degli ultimi decenni.

Attraverso interviste e segmenti di testa parlanti dei membri del cast e della troupe, ogni episodio si concentra su uno dei tanti film classici e racconta la storia di come è successo dall'inizio alla fine.

Alcuni dei film che sono stati esplorati finora includono film horror classici come Incubo su via Elm e venerdì 13 , Ballo sporco , l'amato film di Natale Elfo , Forrest Gump , e acchiappa fantasmi , per citarne solo alcuni.

Non scopare con i gatti

Regola 1 di Internet: non scherzare con i gatti. Dopo che orribili video shock hanno iniziato a comparire su Internet di un individuo sconosciuto che tortura e uccide gatti, gli investigatori online hanno avviato gruppi su Facebook e hanno iniziato a lavorare insieme per cercare di identificare chi c'era dietro questi video per assicurarli alla giustizia.

Tutto, dal guardare il tipo di punti vendita sul muro all'uso di Google Maps per camminare per le strade per trovare le posizioni di sfondo delle foto, Internet ha scoperto che il colpevole era un uomo di nome Luka Magnotta.

Per coloro che conoscono il nome, il documentario va esattamente dove ti aspetteresti. Per quelli che non lo fanno? Vai alla cieca, ma sappi che i video sono allusi e descritti in modo molto dettagliato.

Formula 1: guida per sopravvivere

I migliori spettacoli automobilistici - Formula 1: Drive to Survive

(Credito immagine: Netflix)

Formula 1: guida per sopravvivere è un'affascinante opportunità per andare dietro le quinte di una delle più grandi competizioni automobilistiche del mondo che va in programma ogni anno.

A partire dal campionato 2018, ogni serie offre agli spettatori un'anteprima del funzionamento interno di un anno nel calendario delle gare, con l'ultima stagione che documenta l'impatto del COVID sulla Formula 1 e come il campionato si è adattato alle restrizioni in vigore in tutto il mondo .

Lungo la strada, non solo conoscerai i migliori piloti da corsa, ma anche i team che lavorano alacremente per cercare di portare a casa la vittoria ogni anno. Guida per sopravvivere è così buono che ha anche trovato la sua strada nella nostra lista di migliori programmi TV di auto !

L'ultimo ballo

Ora una docuserie vincitrice di un Emmy Award, L'ultimo ballo ruota attorno alla carriera di forse il più grande giocatore di basket di tutti i tempi, Michael Jordan, e alla sua ultima stagione con i Chicago Bulls.

La serie dipinge Jordan in una luce piuttosto favorevole (la sua azienda Jump 23 ha contribuito a produrre), ma la straordinaria galleria di teste parlanti che commentano e mostrate durante la serie non ha precedenti.

Con filmati inediti dell'indimenticabile stagione di basket 1997-98, L'ultimo ballo ti riporta indietro nel tempo ed evoca tutti i buoni sentimenti della più grande dinastia del basket.

Commettere un omicidio

Ogni tanto si realizza qualcosa che riesce a rompere tutte le barriere sociali e culturali e a trovare un appeal pressoché universale per il pubblico.

Il vero crimine domina assolutamente il mondo dei documentari e dei podcast, ma la polveriera di omicidi, corruzione e personaggi accattivanti ha regalato a Netflix uno dei loro successi più esplosivi. La storia di Steven Avery e Brendan Dassey sull'omicidio di Teresa Halbach è disseminata di complicazioni e confusione e il pubblico di tutto il mondo non poteva distogliere lo sguardo.

La risposta è stata così grande che il caso di Brendan Dassey è stato riaperto ed è stata avviata una nuova indagine sulle sue presunte confessioni forzate. Una seconda serie che funge da aggiornamento è stata rilasciata pochi anni dopo, ma i fan stanno ancora speculando su cosa veramente successo anche oggi.

Molto, tanto amore: La leggenda di Walter Mercado

Un eroe proveniente da Porto Rico e un fenomeno culturale nella comunità latina, l'astrologo/attore/ballerino/scrittore/personaggio televisivo Walter Mercado era senza dubbio una delle persone più affascinanti del pianeta.

Per decenni, Mercado ha ospitato uno spettacolo di predizioni astrologiche sui canali via cavo di lingua spagnola, che era meno Miss Cleo e più Liberace. Mercado sfoggiava costumi e mantelle elaborati che avrebbero rivaleggiato con Elton John e, nonostante la sua espressione sgargiante, era amato in tutto il mondo.

Il documentario è una celebrazione della vita e dell'impatto di Mercado sulla comunità latina, ma anche della complicata storia di un'icona.

Rimasterizzato

Per coloro che mancano i vecchi episodi di VH1 Dietro alla musica , questa è la docuserie che fa per te. Netflix cerca di esplorare le carriere insolite di alcuni degli artisti più leggendari della musica, senza mai lesinare sulle vite imperfette di queste superstar.

Ogni episodio si concentra principalmente su uno dei racconti più sensazionalistici della musica, mettendo in evidenza la verità dietro storie come la visita di Johnny Cash per incontrare Nixon, il martirio di Victor Jara in Cile e l'omicidio di Jam Master Jay. Questa serie in otto parti è un must per gli appassionati di musica di tutto il mondo.

Sfuggenti

Il primo road movie di Singapore è stato realizzato nel 1992 da Sandi Tan e dal suo mentore americano, Georges, ma poiché Georges ha rubato tutto il filmato, il film non è mai stato visto. Finora.

La pellicola in 16 mm è stata recuperata due decenni dopo e la sua scoperta ispira Tan a tuffarsi immediatamente in una ricerca personale per rintracciare Georges e capire cosa diavolo è successo dopo tutti questi anni.

Sfuggenti il tratto narrativo non è mai stato realizzato, ma Sfuggenti il documentario è una storia stimolante sul fai da te. fare film, seguire le tue passioni e l'amore per il cinema.

La scala

Il caso giudiziario del romanziere Michael Peterson è bizzarro quanto le circostanze che circondano la morte di sua moglie, Kathleen Peterson.

Se chiedi a Michael, Kathleen è morta dopo essere caduta dalle scale, ma i medici legali ritengono che le ferite di Kathleen fossero più strettamente legate agli abusi. Durante il processo, una serie di folli teorie del complotto sono emerse dal lavoro del legno per spiegare la morte di Kathleen, incluso il sospetto che fosse stata attaccata... da un gufo.

La scala è stato un crimine reso popolare dalla sua menzione in podcast popolari come 'My Favorite Murder', ma la serie Netflix lo ha cementato come un autentico fenomeno della cultura pop.

Il dilemma sociale

Forse è perché a un certo punto eravamo tutti intrappolati a casa ed esistevamo sui nostri schermi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma Netflix ha un'altra conquista culturale sulle sue mani con Il dilemma sociale quando è uscito l'anno scorso.

Certo, sappiamo tutti che i social media ci fanno male, ma Il dilemma sociale scompone come la nostra dipendenza dai social media abbia completamente deformato le nostre prospettive sulla realtà e distrutto il modo in cui funziona la società.

Il documentario cosparge di drammatizzazioni che fungono sia da campanelli di avvertimento che da sollievo inaspettato dalla crescente comprensione che siamo tecnologicamente manipolati, codificati e dati estratti da forze nefaste.

Tiger King: omicidio, caos e follia

I migliori documentari Netflix - Tiger King

Joe Exotic di Tiger King.(Credito immagine: Netflix)

Ricordi quando la cosa più selvaggia del 2020 è stata cercare di capire se Joe Exotic fosse una persona reale e se Carole Baskin ha dato in pasto alle tigri il suo defunto marito?

Ah, per essere di nuovo giovane. Il mondo degli ambientalisti dei grandi felini, degli allevatori di zoo esotici indipendenti e dei collezionisti di animali è abbastanza affascinante di per sé, ma quando ti butti nella galleria di un ladro di personaggi dei cartoni animati umani, è come guardare un disastro ferroviario al rallentatore.

Il mondo è diventato immediatamente ossessionato dal redneck gay armato di armi con un cefalo noto come Joe Exotic, e ha persino spinto Carole Baskin così tanto sotto i riflettori che è finita per apparire nella stagione 2020 di Ballando con le stelle.

Cos'è successo, signorina Simone?

I migliori documentari Netflix: cosa è successo, Nina Simone?

Nina Simone(Credito immagine: Netflix)

Nina Simone è una musicista leggendaria, ma l'unica persona che potrebbe mai spiegare completamente la vita di Miss Simone è la stessa Nina.

A differenza della maggior parte dei documentari che favoriscono altre persone che parlano per conto del soggetto, Cos'è successo, signorina Simone? è dominato da filmati d'archivio, interviste registrate e la musica di Simone che funge da narratore parallelo per offrire uno sguardo sulla vita di una delle più grandi protagoniste della musica. Non solo era un'artista di talento, ma Nina Simone era anche un'attivista per i diritti civili e una madre amorevole.

Cos'è successo, signorina Simone? è uno dei documentari più acclamati di Netflix, essendo stato nominato per l'Oscar al miglior documentario, sei Primetime Emmy Awards (vincendo come miglior documentario o speciale di saggistica) e vincendo un Peabody Award.

Paese selvaggio, selvaggio

I fratelli Duplass servono come produttori esecutivi di una serie di docu che deve essere vista per crederci. Mentre i culti sono sorprendentemente ben noti in America, la comunità di Rajneeshpuram spesso non viene menzionata.

Il controverso guru indiano Bhagwan Shree Rajneesh (Osho) e il suo ex assistente personale Ma Anand Sheela sono i principali attori di questa aspirante utopia del deserto dell'Oregon, ma il conflitto che il gruppo ha con gli allevatori locali alla fine porta al primo attacco bioterroristico nello United Storia degli Stati.

Il documentario si concentra fortemente su come questa situazione abbia influenzato le leggi che circondano la separazione tra chiesa e stato e le intercettazioni illegali piuttosto che i dettagli ripugnanti del culto stesso, ma è un avvincente orologio su un momento spesso dimenticato della storia americana.

Punteggio alto

I migliori documentari Netflix - Punteggio elevato

(Credito immagine: Netflix)

Uscito nel 2020, Punteggio alto è una docuserie che ripercorre la storia dei videogiochi, una delle forme di intrattenimento più redditizie al mondo.

Attraverso interviste con alcuni dei geni creativi dietro i classici del gioco come Donkey Kong, Pac-Man e Sonic the Hedgehog, Punteggio alto esplora il modo in cui Nintendo, Sega e Namco hanno conquistato il mondo e hanno trasformato le loro mascotte in alcune delle icone della cultura pop più riconoscibili in circolazione.

Narrato dalla voce dello stesso Mario, Charles Martinet, Punteggio alto è una grande panoramica del mondo dei giochi e copre i punti essenziali delle prime parti della storia di questo nuovo entusiasmante mezzo.

Cerchi altri consigli su Netflix? Dai un'occhiata ad alcune delle nostre altre funzionalità per trovare qualcosa di nuovo da guardare: