By Erin Holloway

Recensione 'Below Deck Med' 6.14: Tutto ciò di cui ho bisogno è un miracolo

Il nostro verdetto

Dopo aver abbandonato il suo motore per il dramma interpersonale, lo spettacolo si stabilizza su un ritmo più dolce mentre la troupe cerca di superare il suo penultimo charter.

Per

  • - Qualunque cosa ci sia da dire sullo stile di gestione a volte imprevedibile del Capitano Sandy, almeno sembra essere abbastanza consapevole da sapere quando scusarsi.

Contro

  • - È positivo che anche Mathew sia consapevole di sé - non solo delle sue insicurezze, ma del ghiaccio sottile su cui si ritrova dopo i suoi imbrogli durante la stagione - ma è abbastanza grande da dover effettivamente fare qualcosa al riguardo.

Con Lexi finalmente licenziata da Lady Michelle, Sottocoperta Mediterraneo L'ultimo episodio, All I Need Is A Miracle, si apre con un dramma tra Sandy e il suo carosole Malia, l'ultima delle quali non ha informato il suo capitano che il marinaio David si è ferito. Sandy è arrabbiata con Malia in misura inaspettata, ma non molto tempo dopo aver incaricato David di presentare la sua denuncia di infortunio, i colleghi di lunga data si riconciliano e Sandy si scusa persino per aver alzato la voce.

Tuttavia, la preoccupazione più grande è l'arrivo imminente dei prossimi ospiti della nave, guidati da Anthony, un allegro ex atleta la cui libagione preferita è Sprite con granatina, altrimenti noto come Shirley Temple. Dopo alcuni piccoli ritardi per alcuni ospiti mentre tornano i test COVID, Lady Michelle prende il via con sette ospiti e solo due stufati. Katie esprime fiducia nel fatto che lei e Courtney possano gestire il carico di lavoro, affermando di lavorare meglio quando corre come un pollo senza testa, ma i due finiscono per lavorare 16 ore al giorno mentre il resto dell'equipaggio cerca di fornire supporto.



La grande escursione per il charter è un picnic su una spiaggia di Sibelik, o più precisamente, tra le rovine di un ex set cinematografico lasciato dopo la fine della produzione. Ma ciò che questo significa per l'equipaggio di coperta è che devono portare tutte le sedie, i tavoli, le posate e il cibo su una ripida collina - e poi tornare giù di nuovo dopo aver servito con successo un poke bar Ahi fai da te ai loro ospiti sbalorditi. Quando Malia e Mzi hanno il compito di trasportare tutte le sedie, i tavoli e altri equipaggiamenti su una collina gigante per il picnic, Malia osserva (se non altro in un'intervista) che Delaney, che era carente come stufato ma aveva esperienza sul ponte, avrebbe stato utile in questo scenario.

Successivamente, gli ospiti tornano alla barca per divertirsi con gli sport acquatici, comprese le moto d'acqua, che Malia dice loro esplicitamente di non avvicinarsi a meno di 300 metri dalla riva. Per qualche ragione, decidono che questo ammonimento non include l'andare sotto un ponte vicino in una baia, e Malia deve prendere l'esca per andare a recuperarli prima che la loro nave riceva un biglietto per aver violato le normative locali. Nel frattempo, Courtney sta rapidamente raggiungendo il punto di esaurimento, mentre David assume alcuni compiti aggiuntivi per aiutare la squadra dello stufato in uno sforzo quasi riuscito a svolgere un lavoro che è meno faticoso per la sua gamba malata.

Dalla partenza di Lexi, Mathew è stato di ottimo umore, ma inspiegabilmente ha cercato di ottenere conferme ininterrotte da Katie sulle sue scelte culinarie, che secondo lei dovrebbe fare da solo senza una stella d'oro ogni volta. Per alleviare la crescente pressione del bisogno di Mathew, Katie si occupa di flirtare innocentemente con uno degli ospiti; per motivare Courtney, accenna alla possibilità di preparare il suo secondo stufato, come se ci fosse qualcun altro in giro ad occupare il ruolo.

David consiglia Lloyd per un lavoro che in seguito scopre di non aver ottenuto e, sebbene sembri leggermente deluso, l'opportunità sottolinea principalmente quanto sia felice tra i suoi compagni di squadra sulla Lady Michelle, che hanno riparato alcuni dei danni causati dal misterioso esperienza passata che ha avuto che lo ha lasciato emotivamente segnato.

Mathew lo butta fuori dal parco con una cena italiana di tre portate, per la quale gli ospiti invitano Sandy a unirsi a loro. Ma anche se Sandy gli dice che il cibo era per lo più eccezionale, la sua unica nota - che non dovrebbe servire agli ospiti pesce marrone, di cui ha ricevuto troppo - colpisce un accordo molto più profondo rispetto al resto dei suoi commenti. In una successiva intervista, riconosce che lei aveva ragione, ma nel corso dell'episodio si dimostra quasi comicamente nevrotico e, anche se andava d'accordo con Lexi come olio e acqua, la sua presenza potrebbe avergli dato qualcosa da cui distrarlo queste insignificanti insicurezze.

L'ultima mattina del noleggio, l'equipaggio di coperta non è al suo posto. Mzi sperimenta il suo primo turno mattutino e non riesce a spegnere i paddleboard, uno dei quali un ospite vuole usare quando si sveglia alle 7:30. Ma mentre la nave si dirige verso il suo porto, Lloyd dimentica di togliere il segnale che hanno attraccato molto tempo dopo che la nave ha salpato l'ancora, e Malia è angosciata nello scoprire che le funi che legano la barca al molo all'arrivo sono in disordine. Ma con una sola cosa rimasta da fare a Mzi - lanciare la lenza alla sua controparte sul molo - invece la manda in acqua, portando l'attracco a una conclusione modestamente disastrosa.

Questo episodio e il suo predecessore esemplificano la giustapposizione Sottocoperta Mediterraneo ha colpito nel corso della stagione, destreggiandosi tra molti sentimenti e la noia sul posto di lavoro che il luogo esotico dello show spera di elevare. E francamente, l'uscita di Lexi sembra un vero sollievo dopo aver visto il modo in cui ha esacerbato (e talvolta istigato) il conflitto sulla barca; ma con una sola carta rimasta da fare, è importante che i produttori non lascino andare gli elementi fondamentali che rendono lo spettacolo così divertente.

Articoli Interessanti